.IT survey

MNT-TEV - Enzo Viscuso enzoviscuso a TIN.IT
Mar 26 Ago 2003 13:44:43 CEST


Sono d'accordissimo con te.
Infatti, mi e' capitato pi' di una volta che uno spammer
spedisse una e-mail a tutti i miei info a xxxx.it, postmaster a xxxxx.it, una
volta anche mario a xxxx.it (?) (alcuni mai pubblicizzati e che non avevano
neppure una pagina web) e suppongo a tutti i .it .
Dove ne ha preso l'elenco?
Certamente con uno script tipo il mio.
Chi invece vuole questo elenco per fini "onesti", per averlo
dovrebbe ricorrerere a trucchi, passando magari dalla parte del torto.
Per evitare tali script, ho visto che su www.netsol.com
ti chiedono di digitare un codice (che compare come gif) prima di
entrare nel whois (peccato che con l'istruzione "whois" da Linux
accedi tranquillamente lo stesso).
Anche questo trucco, blocca solo i singoli, non i professionisti dello
spammer.

e.v.

----- Original Message -----
From: "Marco d'Itri" <md a XN--LZG.LINUX.IT>
To: <ita-pe a nic.it>
Sent: Tuesday, August 26, 2003 11:48 AM
Subject: Re: .IT survey


On Aug 26, enzoviscuso a TIN.IT wrote:

 >E' fattibilissimo; se a qualcuno interessa, posso cercarlo e puo'
 >divertirsi a completarlo. Comunque, non e' difficile da fare.
Ci sono diversi modi per ottenere comunque quello che si vuole anche
senza la collaborazione della RA, però sarebbe bello poterlo evitare...
Un motivo in più per cui questa limitazione non ha molto senso:
penalizza solo chi vuole essere "onesto".

--
ciao, |
Marco | [1471 arybrpKJ233ek]



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe