Uno squatter che ha guadagnato qualcosa... :-)

Gian Carlo Ariosto ariosto a WINCOM.IT
Mer 27 Ago 2003 19:05:51 CEST


At 17.58 27/08/03 +0200, chiari mario wrote:
>io compro un biglietto della lotteria per 18 euro.
>il tizio viene e rilancia fino a 1000.
>io glielo vendo, grazie a un qualche calcolo (di 'utilitÓ attesa'?) sulla
>bassa probabilitÓ di vincere (o i costi di raccogliere la vincita)

Come gia' altri hanno fatto notare nelle loro risposte, il paragone non
calza: il biglietto della lotteria che compro per 18 Euro e' di mia
proprieta', dunque posso farne quello che voglio. Un nome a dominio .it NON
e' un bene di cui divento proprietario, dunque NON posso farne quello che
voglio.

>Ovvero, il punto ovviamente Ŕ se il nome di dominio, al momento della
>registrazione, era sufficientemente non noto, o genericamente noto, da
>essere la scomessa sulla sua futura fama +/- equivalente a una scomessa
>alla lotteria.

Nel 1999, lo standard ADSL era gia' conosciuto a livello mondiale, almeno
tra gli "addetti ai lavori":
http://www.isp-planet.com/news/itu-glite.html


Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe