Uno squatter che ha guadagnato qualcosa... :-)

Lapo Sergi lapo.sergi a QUIXE.IT
Gio 28 Ago 2003 11:28:55 CEST


> Se mai, a me preoccupa proprio il fatto che si tenti di estendere
> l'applicabilita' delle PDR: di fatto, diventano un meccanismo per cui
> nessun titolare di dominio puo' avere la certezza della propria
> titolarita'. Una cosa e' punire un numero limitato di casi di evidente
> mala fede, un'altra e' cercare di stabilire mediante una procedura
> quali fossero le "vere intenzioni" di una registrazione o chi e' "piu'
> giusto" che abbia un dato dominio tra i due contendenti, come
> purtroppo talvolta hanno fatto certi saggi (mi riferisco piu' che
> altro a casi internazionali). In questo modo si entra nel regno della
> discrezionalita', o magari, semplicemente, del piu' forte (per cui i
> primi ad essere danneggiati sono i piccoli e i no profit). Per questo
> meno si interferisce con la regola del primo arrivato e meglio e'

I saggi delle PDR infatti non hanno la discrezionalità di poter entrare nel
merito e valutare quale diritto sia più forte ma solo accertare se i
contendenti hanno o non hanno un titolo che legittima l'assegnazione del
dominio. Si o no, uno e zero per dirla in binario. Nelle MAP invece hanno
discrezionalità ed infatti quello è un arbitrato e la nostra una mera
procedura amministrativa.

Estendere la discrezionalità a comprendere un giudizio di merito è un campo
assai pericoloso, come hanno sempre sostenuto i vari Guerrieri, Monti e
Fogliani stesso.

L'unico caso di PDR palesemente discrezionale e dunque sbagliata - a
memoria - in Italia,  è stata valda.it, ma lo stesso ente conduttore poi
censurò l'operato del saggio, che evidentemente non aveva ben presente le
regole di naming.

ciao

Lapo

-----------------------------------------------------------------
MASTER FINE ART s.r.l.
Via delle Fonti 10/E
50018 SCANDICCI (FIRENZE)
tel ++39 055 720 490
fax ++39 055 722 2928
info a masterfineart.com
www.masterfineart.com
-----------------------------------------------------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe