Uno squatter che ha guadagnato qualcosa... :-)

Francesco ORLANDO tech a RCART.COM
Gio 28 Ago 2003 16:43:47 CEST


Salve a tutti,

...
| Sulla eventuale proposta di ampliare il parco di nomi riservati, io non
| obiezioni di principio. Il problema  individuare criteri sensati. Tutte le
| sigle tecniche? Difficile, no?
| Forse per piccoli sottogruppi.
|
| ciao
| mario

...se ne e' parlato in CE, tempo fa,
contestualmente alla discussione sulla possibilita' di riservare le nuove estensioni
per evitare che ne venissero fuori dei SLD...

l'opinione comune era che:

vista l'impossibilita' di "disassegnare" quelli gia' registrati...
vista l'impossibilita' di prevedere quelli che saranno realmente attivati da ICANN,
vista l'impraticabilita' di riservare "qualsiasi frutto dell'umana inventiva" in attesa che venga riconosciuto come standard,

la soluzione migliore fosse quella di non occuparsene.
[a parte il divieto di trasformare in SLD (per uso da parte di terzi) i domini corrispondenti alle estensioni ufficiali di ICANN]

una soluzione potrebbe essere quella di
assicurarsi che vengano utilizzati per "scopi di pubblica utilita'",
ma credo che questo debba dipendere piu' dalla lungimiranza dei singoli assegnatari,
piuttosto che da un nostro intervento diretto (ed aggiungo inappropriato)...

per il discorso su adsl.it,
direi che la destinazione a "pubblica utilita'" avrebbe poco senso,
rispetto a quello che potrebbe avere un nome tipo ipv6.it.

piuttosto, la cosa potrebbe interessare AGCOM,
ma questo non mi sembra un problema di NA...

saluti
Francesco ORLANDO
RCA-MNT



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe