come eleggere?

Ettore box a STARNET.IT
Lun 1 Dic 2003 13:41:40 CET


> Ettore ha scritto:
>> Comunque io rimango esterrefatto nel sentire questi discorsi, il posto
>> di
>> presidente della NA vale molto meno di quello
>> di un consigliere comunale in un paese di 3000 abitanti. A sentirvi
>> parlare mi sembra che gli eletti del CE manovreranno
>> miliardi e creeranno clientele da capogiro quando al massimo gli eletti
>> ratificheranno delle veline.  Siamo seri per favore.
>
> Io non ho mai pensato a miliardi o clientele, ma ho pensato a una serie
> di problemi che vedo irrisolti e che per l'utente finale sono molto
> importanti, dalla LAR elettronica

sarà utile avere la LAR elettronica ma non è una questione di vita o di
morte.

>al limite di un dominio a persona.

e dov'è il problema, troveranno tranquillamente un parente che ha una
azienda e se li intesta, almeno i miei clienti fanno tutti cosi'
Probabilmente la liberalizzazione avverrà a breve (non ricordo gli
argomenti della discussione di allora ed i pro e i contro) ma adesso non
ci sono gravi conseguenze e non credo che vi sia una nuova corsa ai domini
.it perchè un privato ne potrà registrare 3, passaggio intermedio a cui si
puo' pensare per vedere cosa succede e se la RA ce la fa a reggere.

 Non
> più tardi di ieri ero con uno dei miei migliori amici che (grazie alla
> mossa di Libero sui POP...) ha deciso di registrare il suo primo
> dominio; bene, non sai quanto era sconsolato di fronte alla clausola
> arbitrale: cos'è, la firmo, serve a qualcosa? Senza parlare della
> complicazione di dover mandare un fax

i nostri clienti hanno fior di fax eppure li fanno mandare da noi, sai
com'è la gente è pigra.

(è uno studente universitario...
> mica tutti hanno un fax sulla scrivania).

se non vuoi mandarlo tu, esistono i fax pubblici, non lo vedo un problema
cosi' grave, anzi è molto più facile da gestire un fax che la firma
elettronica necessaria per la LAR elettronica.

> Per me queste sono questioni importanti, e valgono la pena di sbattersi
> per costruire un sistema in cui possono venire adeguatamente considerate
> e risolte. Non ci gira denaro, ma ci gira tempo, e ne dipende
> l'attitudine e la cultura Internet di molti (perchè io penso che, quando
> si acquista un dominio, si fa un passo avanti nell'essere integrati con
> la rete... un po' come se si comprasse una seconda casa in un nuovo
> posto di villeggiatura ;) ).


Si! ma allora mi spieghi il  perchè di questa acredine, di questi
sospetti, delle cordate, se tutto si riduce a discutere di cose
tuttosommato opinabili ma senza questa grande tensione emotiva.
A cosa servono le "costituency" se il succo è discutere di questi due
problemini che non creano alcun prurito ma dove ci si puo' confontare
tranquillamente magari restando ognuno delle proprie opinioni senza che la
loro approvazione o meno incida più di tanto sul nostro futuro?
Sono anni che si parla di rappresentanza delle categorie, di avvocati
assopigliatutto, di AP cattivona, di Allocchio birbantello, della RA
incazzata, tutto questo per queste cose?????????
Vuoi vedere che sono un marziano e non me ne ero accorto :-)))

ciao



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe