La nuova onnipotente commissione (era: c'e' bisogno del vostro contributo)

Marco d'Itri md a XN--LZG.LINUX.IT
Mar 23 Dic 2003 14:24:37 CET


On Dec 22, "mntner a interazioni.it" <mntner a INTERAZIONI.IT> wrote:

 >>    Potresti chiarirmi esattamente quali istituzioni forzano per esempio
 >>    Fastweb e WIND ad usare determinati protocolli (quali?)?
 >
 >Certo, nessuna e tutte, come è accaduto per la telefonia, per l'automobile,
 >il volo aereo, la posta.
Non sono informato riguardo ad automobili, linee aeree e servizio
postale, ma per quanto riguarda la telefonia ci sono precise norme
recepite e rese obbligatorie dal ministero competente.
Lo stesso non accade per i protocoli di Internet.

 >Parlando di domini ed R.A. ed N.A., questi sono alla fine di una catena ISO
 >-> UNI -> UNINFO -> vari altri...
Anche ammettendo che nella pratica esista davvero un legame tra UNINFO e
NA (cosa ampiamente discutibile, visto che non ha alcuna influenza sul
lavoro della NA), le regole di naming riguardano solo chi registra un
dominio .it.

Gli standard promulgati da ISO sono ben altri, e dovresti provare a
chiederti perché non li usi nessuno (nonostante abbiano avuto illustri
estimatori anche dentro la NA/RA...).

 >Ora, ritornando alla tua domanda, FastWeb e Wind, a chi rispondono? Per i
 >domini e la posta elettronica a norme e regolamentazioni che per noi sono
 >gestite da enti/organizzazioni dello stato.
Sbagliato. Al massimo devono seguire alcune "best common practices"
quando configurano un dominio .it, ma questo è tutto.
Non solo non esiste nulla che li obblighi a registrare un dominio .it,
ma nemmeno a gestire servizi di posta elettronica.

 >Per quanto riguarda ICANN, IANA, ecc..., della partecipazione dello stato o
 >di enti/organizzazioni demandate dallo stato, oppure di privati, ne può
 >parlare qualcuno più esperto di me (ma partecipano stati e privati).
ICANN non definisce nè obbliga ad usare alcun "protocollo", e lo stesso
IANA. I protocolli li definisce IETF, e poi ciascuno usa quelli che
vuole come vuole e quando vuole.

Ritenta, sarai più fortunato.

--
ciao, |
Marco | [3741 re/trGwKU5//A]



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe