Fwd: Re: Elementi per una discussione

Raimondo Bruschi raimondo a BRUSCHI.COM
Mar 7 Gen 2003 12:08:20 CET


Per conoscenza.

>Date: Tue, 07 Jan 2003 12:01:33 +0100
>To: registry-mnt a nic.it
>From: Raimondo Bruschi <raimondo a bruschi.com>
>Subject: Re: Elementi per una discussione
>
>Rispondo con piacere alla richiesta di Stefano quale stimolo,
>rappresentando come molti un operatore indipendente,
>non associato, presente e operante in NA, iscritto alla lista  ISOC,
>iscritto nelle varie liste da te indicate,
>ma nella condizione o perplessa posizione
>di sentirsi rappresentato da tutti e da nessuno,
>professionalmente per l'azienda rappresentata.
>
>In effetti alcuni messaggi passati su questa lista,
>eventi quali quelli accaduti in NA e le sue evoluzioni,
>stanno stimolando e rendendo consapevoli, in alcuno,
>l'idea di costituire qualcosa che sia solo riservato agli operatori,
>per fini ed obbiettivi da te indicati ed altri magari piu' concreti di
>pura lobby,
>sopratutto per raccogliere le nostre dirette istanze indipendenti
>o per qurare interessi piu' finalizzati.
>Intendo di puro business e opportunismo commerciale,
>di cui le nostre aziende vivono, in un contesto divenuto cosi avverso ai vari.
>
>La riflessione e la risposta richiederebbe una discussione tra i singoli
>operatori,
>intesi come MNT , l'esatta definizione di chi siano,
>degli obbiettivi che si pongano.
>Sicuramente da farsi forse, non nei lughi e momenti "virtuali" oggi
>conosciuti.
>
>In estrema sintesi penso che molti di noi vorremmo uscire dalla stanza un
>attimo,
>confrontarci tra noi, per meglio decidere come e dove stare,
>+o- consci di cosa sia o possa essere la nostra posizione e interesse in
>futuro,
>e/o di chi la possa rappresentare.
>
>Mi verrrebbe spontaneo affermare, ma sia difficile o pericoloso,
>che la miglior cosa potrebbe essere chiedere al popolo elettore:
>"vi vanno bene bene gli attuali partiti o ne volete uno vostro",
>sopratutto rivolgendo la domanda ad un popolo
>che normalmente non si reca alle urne.
>Ovvia la risposta, ma forte il dubbio tra i piu' responsabili,
>che cosi facendo si creino sempre piu' piccoli e dispersivi gruppi.
>
>Difficile non pensare a lotte intestine per
>accapararsi posti nel comitato tecnico della fondazione,
>o essere vittime per meri voti a favore dell'accaparramento di seggiole varie.
>
>Penso che la natura stessa della rete,
>il valore e l'autorevolezza delle singole iniziative,
>gli interessi economici che gravitano,
>potranno dare giusto credito e spazio.
>
>Auspico che queste iniziative vengano presentate su questa lista,
>discusse singolarmente altrove,
>per preservarne il valore comunicativo generale della lista stessa,
>che mi sembra sia quella che raggiunge il maggior numero di operatori.
>
>Ti rigrazio se nelle tua attuale posizione favorirai l'uso di questa lista
>come possibile,
>solo ed esclusivo pulpito di annuncio di iniziative da ascoltare, se ce ne
>fossero,
>consentendoci , di confrontarci fuori dalla porta,
>cosi che piu' consapevolemente come operatori
>potremo fornire una risposta alla necessita' da te indicata,
>di posizionamento e preferenza della tua richiesta.
>
>Diversamente gli attori ed eleggibili interlocutori, per gli conto degli
>operatori, penso siano gia' presenti.
>Stile dichiarazione nelle funzione matrimoniale: "che chi abbia qualcosa
>da dire lo dica ora o taccia per sempre".
>
>Per precisione ritengo compito tuo trovare, a futura garanzia e memoria,
>stesso riscontro e coerenza tra altri possibili gruppi omogenei quali:
>gli utenti, operatori legali e consulenti, i comitati consumatori, i
>partiti, le istituizioni , i ministeri, le associazionei di categoria, le
>religioni, le logge e lobby varie, o altre categorie ivi non iscritti
>(penso alle casalinghe di voghera, ai pensionati, o a quelli senza
>capelli, per usare termine usuale delle rete)
>che vogliano o debbano essere singolarmente rappresentati,
>nella costituenda fondazione.
>
>Saluti.
>
>At 10.38 07/01/2003 Tuesday +0100, Discussion List between Italian
>Registry and the  Provider/Maintainers <REGISTRY-MNT a NIC.IT>
>From: Stefano Trumpy <Stefano.Trumpy a iit.cnr.it> wrote:
>
>>Saluti a tutti e buon anno.
>>Con questa mail intendo provocare una riflessione sulla rappresentanza
>>del vostro gruppo di interesse o "constituency" della Local Internet
>>Community (LIC) che fara' parte del Comitato Tecnico della fondazione
>>della quale si sta discutendo presso il "tavolo dei domini" al Ministero
>>delle Comunicazioni. La constituency alla quale mi riferisco e' quella
>>dei provider/maintainer, cioe' di coloro che hanno un contratto in essere
>>per la registrazione dei domini nel ccTLD ".it".
>>Recentemente vi sono state discussioni su varie liste circa l'ambito
>>entro il quale i provider/maintainer si sentono rappresentati. Allo stato
>>attuale, i provider/maintainer hanno diversi consessi all'interno dei
>>quali esprimono le loro istanze; questi sono, .....
>

invio mex di stefano integrale a richiesta.


bye
--
mailto:raimondo a bruschi.com
Tel.Mobile +39.335.5282887 Fax Mobile +39.335.5071251
Fax to E-mail +39.0305103119 - ICQ UIN 17858453
Casella Postale 601 Succursale 18 BS - 25125 Brescia IT

"Serenita' e'  quella di chi, pur soffrendo delle cose che mancano, non
smette di godere delle cose che ha."



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe