Approfondimento su un altro TLD

Vittorio Bertola vb a BERTOLA.EU.ORG
Mer 8 Gen 2003 08:58:10 CET


Per chi e' interessato all'approfondimento, giro un link interessante
sulla situazione attuale del CIRA, il registro canadese:

http://www.tmdenton.com/CIRA-registrars/CIRA%20directors%20and%20conflict%20of%20interest.htm

Il CIRA e' uno di quelli che e' andato piu' avanti sulla strada della
"gestione collettiva": si tratta di una entita' no-profit privata e
indipendente dal governo, che come missione ha quella di gestire il
.ca, e il cui Board e' per tre quarti eletto dagli assegnatari dei
domini mediante una elezione online (ci sono poi rappresentanti di tre
associazioni per utenti individuali, utenti commerciali e registrar, e
un osservatore del Governo senza potere di voto).

Naturalmente il loro approccio e' molto anglosassone: il registro e'
visto come un monopolista che deve interferire il meno possibile con
il mercato, ed e' necessario evitare i conflitti di interessi, che
devono essere dichiarati e devono portare all'astensione dalle
votazioni correlate.

Il caso nasce dalla contestazione di una parte della comunita' locale,
secondo cui i registrar (ossia, nel nostro modello, i maintainer) non
dovrebbero partecipare alla deliberazione del prezzo dei domini per
l'anno successivo e alla definizione del contratto registry-registrar;
o addirittura dovrebbero essere esclusi dalla possibilita' di
candidarsi per il Board, in quanto in chiaro conflitto di interessi.
(Le elezioni finora tenute hanno portato all'elezione di numerosi
registrar nel Board.)

L'autore del messaggio di cui sopra e' il rappresentante ufficiale dei
registrar nel Board e ovviamente si oppone a questa idea, ma lascia
poi spazio a una serie di altre riflessioni interessanti, come ad
esempio se sia opportuno che l'ente normativo (che di fatto agisce da
regolatore del "monopolio") sia anche l'ente operativo (ossia gestisca
direttamente le operazioni del registro)... in altre parole propone di
passare al modello separato RA/NA che noi vorremmo abolire :-) Alla
fine, viene proposto un intervento governativo, non per prendere il
controllo del CIRA e nemmeno per partecipare alle decisioni, ma solo
per supportare una fase di nuova discussione sulla struttura del
registro.
--
vb.            [Vittorio Bertola - v.bertola [a] bertola.eu.org]<---
-------------------> http://bertola.eu.org/ <-----------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe