filtrare spam?

Control C master a CHIARI.NET
Lun 20 Gen 2003 11:03:11 CET


Ciao matematico-empirico!

Tento un approccio diverso, poco attuale se vuoi, poco concreto etc. a
partire da questa considerazione: se la lista ita-pe produce un una
costante massa critica di posta *link , documentazioni, studii e
approfondimenti*  sulle regole di naming/procedure tecniche - il quesito
semestrale su *q8.it* dell' ultimo della terra non/iscritto -  e gli
inviti a citofonare Samantha e acquistare pomate x big penis
-continueranno ad essere il nostro leggendario e rapsodico  intermezzo,
cosi' futile da non meritare policies ...

Se la lista ita-pe non produce ecc. ecc. - non ci salvera' ne' il dio
della carita' ne'  l' arcangelo che apporta la luce.

In questo momento, e per un eventuale futuro, piu' che pensare allo
sdoppiamento listaiolo per censo [ita-pe + public.ita-pe ;-] penso a
vantaggi e svantaggi  [stiamo volando verso il mezzo migliaio di
sottoscrittori...] di uno scenario di una lista-manico all-purpose ove
convergano selezionate liste dedicate [spam-ita-pe a nic.it,
sld-ita-pe a nic.it, lar-ita-pe a nic.it, bind-ita-pe a nic.it ecc.].

Ciao,
Giorgio
:::::::

Maurizio Codogno wrote:
>
> > >Senza filtrare lo SPAM in maniera arbitraria, non Ŕ possibile evitare
> che
> > >chiunque invii alla lista?
> >╚ giÓ stato ampiamente discusso anche questo e mi sembra che ci sia un
> >certo consenso nel ritenere che sia una cattiva idea.
>
> il *vietare* l'invio in lista da parte dei non iscritti e` una
> Cattiva Idea.
> Io continuo ad affermare che si potrebbe mettere su un "doppio binario".
> Nello specifico:
> - i messaggi a ita-pe sono sdoppiati e inviati a due liste separate.
> - la prima lista funziona esattamente come adesso.
> - la seconda lista e` semimoderata: i messaggi degli iscritti
> passano automaticamente, quelli dei non iscritti vengono vagliati da
> un moderatore che elimina lo spam.
>
> Vantaggi:
> - non ci sono problemi di censura, la lista originale e` sempre
> disponibile per tutti
> - l'archivio "ufficiale" avra` un aspetto migliore.
>
> Svantaggi:
> - occorre un po' di lavoro di configurazione (lo spazio disco non e`
> certo un problema)
> - occorre un moderatore.
>
> Come gia` detto, in questo caso non ho problemi ad offrirmi come
> moderatore.
>
> ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe