whois e riservatezza

lawfirm a ANDREAMONTI.NET lawfirm a ANDREAMONTI.NET
Ven 24 Gen 2003 06:12:26 CET


Salve,
una possibile soluzione al problema whois potrebbe essere quella
(peraltro in giro da tempo e apprezzata dal Garante per i dati
personali) dell'anonimato protetto.
In altri termini, i dati sul whois sono riservati. Ma se uno ha
bisogno di sapere chi abbia registrato un dominio, il NIC (o chi per
lui) a fronte di una richiesta scritta provvede - senza entrare nel
merito - a comunicare i risultati.
E' una soluzione burocratica, mi rendo conto, ma credo possa
scoraggiare i "malintenzionati" che sono costretti a "lasciare
traccia" del loro passaggio.
Saluti.
Andrea Monti



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe