registrazioni illimitate? [rispedizione]

Marco d'Itri md a LINUX.IT
Dom 9 Mar 2003 15:21:41 CET


[Ti prego di rispettare l'header Mail-Followup-To che inserisco ed
evitare di mandarmi copia delle risposte, d'abitudine leggo le mailing
list su cui scrivo.]

On Mar 09, Control C <master a chiari.net> wrote:

 >> Perché dovrebbe essere ragionevole imporre un limite, quando sappiamo
 >> bene che può essere banalmente aggirato?
 >
 >Testa dura! Quando ti ci metti non ti schioda da li' nessuno.
Già, quando si è convinti di avere ragione di solito si fa così.

 >Questo argomento e' gia' stato confutato N-n volte!
Non mi pare. Anzi, penso che gli amici giuristi avrebbero qualcosa da
dire sull'idea di promulgare leggi che non si possono fare rispettare.

 >La pratica dei cartelli e' un argomento A FAVORE, NON CONTRO, le
 >regolamentazioni antitrust, c***o!
E cosa c'entrano i cartelli con tutto questo? Forse usi una definizione
di cartello diversa dalla mia[1].
(E non tenerti tutto dentro, fa male alla salute... Scrivi pure CAZZO,
che qui dovremmo essere tutti persone adulte.)


[1] Che coincide con quella del dizionario Garzanti:
http://www.garzantilinguistica.it/digita/parola.html?sinonimi=0&exact=true&parola=13057

--
ciao,
Marco



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe