tra due mesi...

Maurizio Codogno puntomaupunto a TIN.IT
Lun 10 Mar 2003 10:25:43 CET


>From: Claudio Allocchio <Claudio.Allocchio a GARR.IT>

>> Due mesi sono molto pochi se vogliamo davvero modificare lo statuto
>> per "esistere" davvero, e avere una qualche sia pur minima speranza
>> di entrare a fare parte dei fondatori della Fondazione.
>
>I "fondatori" di una fondazione sono coloro che contribuiscono alla
>costituzione del patrimonio della stessa, mi dicono da piu parti, ed il
>problema principale di NA e' quello di non avere un bilancio e come tale
>di non poter "versare" nulla come contributo al patrimonio.

Il che era per l'appunto il nucleo del mio messaggio, come speravo
fosse chiaro... probabilmente la domenica nel tardo pomeriggio
non e` stato un buon momento per i miei neuroni.

>Proprio per ovviare a questo problema, nella proposta di statuto e' stato
>scritto, per ora, che la NA da il suo "contributo fondante" alla
>fondazione. In questo modo NA non e' obbligata a versare una quota di
>patromonio, ma e' presente tra coloro che hanno dato vita alla fondazione.

Due cosette:
- mi pare di essermi perso questa versione di proposta di statuto,
mi puoi dare un link?
- qualcuno piu` esperto di me in questo campo - e ci vuole ben poco -
puo` dire se la cosa diventa poi una "sola"? La prima cosa che mi
viene in mente e` chein questo modo siamo indicati come fondatori,
ma possiamo tranquillamente essere sciolti (nell'acido :-) ) subito
dopo. Insomma, l'equivamente di una medaglia alla memoria.
Ripeto, posso essere paranoico e sbagliarmi completamente, ma mi
piacerebbe lo dicesse qualcuno esperto nel campo.

>Per il resto, nessuno si e' forse accorto che in questo momento c'e' un
>po' di incertezza ed instabilita' al vertice di CNR, che e' un'altro dei
>soggetti fondamentali che da "contributo fondante" alla fondazione?
>:-)

Claudio, sono certo di non avere scritto nulla sui ritardi della
costituzione della Fondazione. Ho solo detto che quando il governo
decidera`, lo fara` senza piu` sentire nessuno, ne` la NA ne` la RA ne`

il CNR. Quello che ho scritto io riguardava solo e unicamente la NA:
spero che si possa cambiare il nostro statuto anche se il CNR e`
commissariato, o forse non lo e` e tutto e fermo al TAR. O no?

>ISOC non mi semrbra affatto che "tende a cercare di prendere il posto di
>NA", anche perche' si e' sempre detto che sono NA ed ISOC le due entita'
>che possono significativamente reppresentare appunto "tutti gli altri".

Va bene, ridico la cosa in un altro modo.
Mentre ISOC sta muovendosi per rappresentare "tutti gli altri" nella
Fondazione, non mi pare che la NA stia facendo nulla al riguardo. O
meglio ancora: *io* non riesco a vederlo.
Tra l'altro, il mio messaggio non era una critica ne` ai MNT ne` a
ISOC, ci mancherebbe altro.

>> Due domandine molto semplici, col cappellino da Vice Presidente:
>> - c'e` qualcuno in grado di preparare delle modifiche MOLTO SEMPLICI
>> allo statuto per potere dire "se non ci volete nella Fondazione, non
>> e` perche` noi non possiamo legalmente esserci"?
>
> - c'e' qualcuno che puo' proporre le modifiche allo statuto in modo da
>trasformare NA in un soggetto che puo' essere "fondatore" in pieno titolo
>anche finanziario della fondazione?

Visto che io non sapevo della possibilita` di essere fondatori
anche senza avere un'esistenza che non sia de facto, dal mio punto
di vista la cosa era la stessa. Non ho problema a modificare in
questo modo la mia domanda!

> > - ma gliene frega ancora qualcosa a qualcuno della NA?
>
>mi sembra che la NA stia facendo il suo normale ed utlissimo lavoro:
>dicutere di IDN, e come affrontarli, ed esaminare pro e contro di una
>eventuale liberalizzazione sul numero di dominio anche per i privati
>cittadini.

Abbiamo discusso di IDN ma non li abbiamo affrontati per nulla.
Stiamo discutendo di liberalizzazione (nota a parte: io sono per
una liberalizzazione totale per gli stessi motivi di Marco. Nella
situazione attuale mettere dei paletti costa troppo rispetto al
guadagno che si otterrebbe). Direi insomma che siamo piu` o meno
tornati nella situazione del 1994, il che non e` poi cosi` un male,
anche perche` toglie del tutto la necessita` di fare parte della
Fondazione. Il gruppo rimarrebbe come "esperti senza diritto di
voto"...

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe