R: registrazioni illimitate?

Stefano Cecconi - Aruba.it stefano.cecconi a STAFF.ARUBA.IT
Lun 10 Mar 2003 11:55:46 CET


>Sempre personalmente al momento NON vedo motivo di togliere
>la limitazione ad 1 per i soggetti non dotati di partita IVA

Io non vedo il motivo per tenerla.

>il livello di conoscenza di "che cosa e' un dominio e a
>cosa serve" fosse un po' piu' altro tra il pubblico

E chi avrebbe l'arroganza di sapere quale e' il "livello di
conoscenza" del "pubblico"?

Mi pare che al momento abbiamo a disposizione solo
l'occhiometro per misurare questo livello e con l'occhiometro
non si fanno le regole, si fanno i danni.

>solo quello per tenere almeno un po' meno disordine
>nel DNS

Ah, i domini delle partite iva non fanno disordine nel
DNS mentre quelli dei privati si?

Non siamo neanche a 800.000 domini, i gtdl ne hanno
decine di milioni cosi' come li hanno altri cctld.

La motivazione per cui non viene assegnato piu' di un
dominio per persona fisica e' "perche' non si crei
disordine nel DNS" e "perche' il livello di conoscenza
delle persone fisiche e' troppo basso"?

La tendenza delle regole deve essere limitare il numero
delle registrazioni per evitare il disordine?

Ma quale disordine?

Credo che sia meglio rimettersi tutti i cappelli
e di fornire motivazioni almeno NON RIDICOLE.

Comunque sia, il CE ha inserito la questione nel prossimo
OdG o ne parliamo/votiamo direttamente in assemblea (se la NA
non viene cancellata prima)?

Saluti
==============================
Stefano Cecconi
Technorail s.r.l. - Aruba.it
==============================



-----Messaggio originale-----
Da: owner-ita-pe a NIC.IT [mailto:owner-ita-pe a NIC.IT] Per conto di
Claudio Allocchio
Inviato: luned́ 10 marzo 2003 10.14
A: Assembly of the Italian Naming Authority
Oggetto: Re: registrazioni illimitate?


Buon giorno a tutti,

sinora sono stato a seguire il dibattito, ma se mi pemettete ditogliermi
il cappello di presidente e di usare quello di membro della NA e di
tecnico, allora vi dico appunto la mia personale opinione.

Il numero magico se si vuole introdurre una limitazione e' 1 (uno):
infatti o c'e' la limitazione, ed e' non piu' di un dominio, oppure la
limitazione non c'e'. Infatti ogni altro numero sarebbe una pura
fantasia arbitraria che introduce comunque solo problemi. Uno (1)
invece, se applicato, E' giustificabile in vari modi, tra cui in fatto
che esistono i sottodomini, che esistono le URL, che esisotno le
directory...

Sempre personalmente al momento NON vedo motivo di togliere la
limitazione ad 1 per i soggetti non dotati di partita IVA: se c'e' la
necessita' di avere piu' domini, farsi la partita IVA e' banale rispetto
al gestire o farsi gestire i piu' domini. Inoltre sarei favorevole a
togliere la limitazione se almeno il livello di conoscenza di "che cosa
e' un dominio e a cosa serve" fosse un po' piu' altro tra il pubblico, e
visto che non lo e' mi sembra molto meglio tenere la limitazione. In
ogni caso questo non e' il modo per combattere accaparratori (che
comunque possono far ein altro modo) ma solo quello per tenere almeno un
po' meno disordine nel DNS, che vi ricordo e' uno dei servizi
fondamentali perche' la rete funzioni. Piu' domini esistono assegnati a
che non sa cosa sono, piu' domini esistono che funzionano male, non
funzionano o danno informazioni DNS sballate, e quindi peggio funziona
il DNS in generale.

Quindi in conclusione, fra qualche anno saro' favorevole a togliere la
limitazione ad 1 anche per i privati cittadini, per ora sarei piu'
favorevole a qualsiasi iniziativa per fargli capire meglio cosa e' la
rete ed a cosa servono i suoi strumenti, DNS compreso.

tutto qui!

buona discussione a tutti!

Claudio

------------------------------------------------------------------------
------
Claudio Allocchio             G   A   R   R
Claudio.Allocchio a garr.it
                        Project Technical Officer
tel: +39 040 3758523      Italian Academic and       G=Claudio;
S=Allocchio;
fax: +39 040 3758565        Research Network         P=garr; A=garr;
C=it;

           PGP Key: http://www.cert.garr.it/PGP/keys.php3#ca



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe