R: R: la RA e gli IDN

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Mer 12 Mar 2003 09:29:28 CET


Un po alla volta, la realtà emerge.

Quindi il signor Claudio Allocchio, quando siede al tavolo dei domini,
non rappresenta altro che se stesso, e al contrario di altri enti, retti
da persone a modo, la NA non è rappresentata a tale tavolo.

E il privato cittadino Allocchio siederà al tavolo, e probabilmente farà
parte degli organi dirigenti della fondazione, a prescindere dal fatto
di essere casualmente membro e presidente della NA. Il cappelluccio da
presidente gli ha fatto solo comodo.

E se per caso la NA dovesse stancarsi di un presidente che non si sente
rappresentante di nulla se non del suo immenso ego, egli continuerà a
sedere, certamente non in virtù delle sue doti di gestore di listserv
(mai vista una lista così importante più insozzata da spam), o delle sue
doti di conduttore di dibattiti (elgi non ha fatto mai nullaper
stimolare e al limite guidare un immenso patrimonio di intelligenze che
pian piano si è perso)..

A Pasqua magari scopriremo che non è nemmeno d'accordo circa il fatto
che un'assemblea abbia voce nelle questioni della fondazione di cui,
egli, "ad personam", farà parte. O che non condivide la preoccupazione
diffusa presso la lista ITA-PE circa la presenza di un rappresentante
del ministero dell'Interno in seno al CT.

E chissà quali sorprese ci aspettano per l'estate.

Restate sintonizzati, la cosa si fa avvincente....

Paolo Zangheri


Claudio Allocchio wrote:
 >>Contribuire e commentare non sono la stessa cosa : Claudio Allocchio
 >>siede a quel tavolo in veste di nostro rappresentante, non in veste di
 >>se stesso.
 >
 >
 > Le persone al tavolo dei domini (TUTTE) sono state convocate al tavolo,
 > come chiarito definitivamente nella riunione del 20 dicembre 2002
poiche':
 >
 > "I presenti sono rappresentativita' di persone che hanno I contatti con
 > la realta' interessata alla gestione della rete e sono stati scelti 'ad
 > personam', ma anche in base alle posizioni che occupano."
 >
 > quindi ufficialmente non siamo rappresentanti di nessuno, anche se e'
 > ovvio che ognuono poi porta le voci e gli interessi in base alla
posizione
 > che occupa.
 >
 > giusto per chiarire.
 >
 > Claudio Allocchio
 >
 >



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe