la RA e gli IDN

Daniele Giuliani giuliani a DBMNET.IT
Mer 12 Mar 2003 16:04:06 CET


 >Forse non ti sei accorto che la discussione c' stata,

benissino e quali sono stati i risultati, qual' stato l'accordo di massima
dal punto di vista tecnico/giurisprudenziale o altro.
attenzione, non vuole essere del sarcasmo ma un chiarimento conoscitivo, se
la discussione di un mese f (circa) ha portato una specie di documento e
se come dici il presidente non ha partecipato, gli possiamo sempre
presentare ci che i membri hanno discusso e chiedegli un opinione in
maniera esplicita, io credo che risponderebbe o sbaglio?

>Un paper che per non c'entra niente, visto che parla di stabilire dei
>TLD IDN ( pure scritto nella prima frase).

perfettamente d'accordo, ho parlato di partire, in quanto ritengo (forse
erratamente) che ci siano degli spunti. mi sembra che non ci siano
controindicazioni (per ci che riguarda lDN  ovvio) nel registrare un nome
a dominio nel Tld .it, con caratteri non latini. Ha forse poco senso ed 
forse assurdo ma possibile ed a questo punto chi decide che le due parole
vogliono dire la stessa cosa oppure no? il documento dell'ICANN affronta
questi problemi, dal punto dei TLD  vero, ma pur sempre gli affronta.

saluti
Daniele  Giuliani



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe