Sviluppo sostenibile [per Alfredo]

Francesco ORLANDO tech a RCART.COM
Mer 12 Mar 2003 16:53:20 CET


Ciao Alfredo,
----- Original Message -----
From: "Alfredo E. Cotroneo" <alfredo a nexus.org>
To: "Francesco ORLANDO" <tech a rcart.com>; "Assembly of the Italian Naming Authority" <ITA-PE a NIC.IT>
Sent: Wednesday, March 12, 2003 3:42 PM
Subject: Re: Sviluppo sostenibile


| Ciao Daniele,
|
grazie del complimento! :-)
ma non credo di meritare tanta considerazione,
visto anche il fatto che scrivo a titolo puramente personale....

At 15:06 12/03/03 +0100, Francesco ORLANDO wrote:
>| - qualcuno puņ non essere disposto a distribuire a terzi il contenuto
>|  della zona
>|
>ecco, questo potrebbe essere il vero problema.
>ma questo potrebbe anche essere il metodo piu' semplice per
>ottenere alcune garanzie tecniche...

| non vorrai per caso obbligare con una norma a comunicare i dati delle zone
| al NIC ?
|
io non voglio obbligare nessuno...
e, cosa ancora piu' importante,
io non posso obbligare nessuno!

ho solo chiesto un vostro parere
su alcune mie considerazioni *personali*...

NON ho chiesto un vostro parere su mie *convinzioni* personali, che sia chiaro.

nell'eventualita' in cui se ne dovesse parlare in sede di CE,
vorrei poter avere a disposizione delle argomentazioni
pro e contro da "mettere sul tavolo"...

| Come dice giustamente Marco, ci sono validissimi motivi per molte
| organizzazioni (o persone fisiche) a non voler rendere pubblici i dati
| delle zone, neppure al NIC ;-)
|

attendero' cmq una risposta da Marco.

intanto, vuoi comunicarmi i *tuoi* validissimi motivi?

| Sui motivi tecnici ... Marco lo ha ribadito piu' volte sulla lista:
|
so cosa scrive Marco,
se non altro perche' vale cmq la pena di leggerlo...

tu, tecnicamente, cosa ne pensi?

| E questa e' anche una buona ragione
| per NON scegliere un dominio .IT
|
solo per questo hai scelto un .org?
mi sembra un po' pochino....

| : i root di .IT talvolta non sono ..
| autoritativi (come spesso segnalato sulla lista) e neppure per cosi' dire
| molto "veloci" da interrogare. Nella risoluzione dall'estero spesso si
| riscontrano delay inaccettabili.
|

intendi dire che i "problemi attuali" non possono essere risolti?

|
| Alfredo
|

ciao
Francesco



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe