Armani, domini non garantiti dal nome

Control C master a CHIARI.NET
Ven 21 Mar 2003 11:25:48 CET


Vittorio Bertola wrote:

> ..... Certo che noi non possiamo andare a rovesciare la sentenza di un
> tribunale, ma perlomeno possiamo dichiarare che la sostanza della
> decisione e' sbagliata

No. La NA *ha istituito gli EC* per dirimere le contestazioni ad hoc. La
NA puo' intervenire sugli EC per  evasioni dalle Regole.
Se il resistente o l' attore di un giudizio civile ci chiamano
personalmente a dare una nostra *perizia*, possiamo dire la nostra, ed
energicamente!, sulla base della cultura, delle tradizioni, dei
protocolli, della rete.

> ...................... e che urge un intervento legislativo che
> impedisca il ripetersi di questi casi

Vinco il premio della rozzezza intellettuale: per me la legge deve dire
che le Regole di Naming mantenute dagli istituti del country code top
level domain .it - *sono fatte a regola d' arte* ... L' ultimo esercizio
legislativo che implementava esplicitre Regole di Naming in una Legge
dello Stato -sui nomi riservati-, il ddl Passigli, era con cio' stesso
metodologicamente imporoprio.

> ................................................... A questo punto ha
> ragione chi dice che vogliamo essere li' solo per posare il sedere
> sulla sedia e dirci da soli quanto siamo bravi.

Ha torto.

Ciao,
Giorgio
:::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe