la sentenza armani

Gian Carlo Ariosto ariosto a WINCOM.IT
Ven 21 Mar 2003 23:40:36 CET


At 16.13 21/03/03 +0000, Maurizio Codogno wrote:
>Una curiosita`: la sentenza e` di primo grado, giusto?

Giusto.

>E allora cosa succede, visto che il giudice ha affermato che il
>dominio "armani" (si`, non "armani.it") deve venire immediatamente
>tolto al signor Armani e dato all'altro armani pena una multa di
>5000 euro al di`, e le regole di naming (punto 11.3) dicono
>
>   La RA revoca l'assegnazione di un nome a dominio a fronte di una
>   decisione arbitrale o sentenza ***passata in giudicato*** che
>   stabilisca che l'assegnatario non ne aveva diritto all'uso.


Semplice: se il sig. Luca Armani non ricorre in appello, la sentenza *passa
in giudicato* e diventa esecutiva (come, visto il dispositivo, non si
sa...). Se invece ricorre, se ne riparla dopo l'appello...



Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe