regole e leggi

maurizio codogno puntomaupunto a TIN.IT
Dom 23 Mar 2003 19:27:24 CET


avv. gianluca navarrini wrote:

> Nonostante la plausibilitą delle critiche che da parte degli informatici - e
> di qualche giurista informaticamente alfabetizzato - sono state pił e pił
> volte rivolte all'orientamente giurisprudenziale maggioritario, dobbiamo
> sempre ricordarci che le regole di naming *non sono leggi*.

Questo e` ovvio.
Quello che mi chiedo e` - dato quello che ci e` dato sapere sul giudizio
- come faccia la legge a dire che un marchio, ancorche` notorio, abbia
piu` diritti rispetto al nome di una persona (e alla sua attivita` che
e` stata chiamata con lo stesso nome). A questo punto, nemmeno il
timbrificio Armani dovrebbe potersi chiamare cosi`, per le stesse
ragioni. O no?

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe