armani e numero visite al sito

d.cicalo D.CICALO a CSINFO.IT
Mar 25 Mar 2003 01:15:46 CET


Scrivo perchè si legge cose interessanti, ma tendenzialmente prive di un
dato certo:
Internet è un mezzo che ha di certo i dati, di Internet è facile dire,
pensare e supporre.
I dati a cui mi riferisco sono quelli legati ai numeri, c'è una ricerca
NIELSEN che evidenzia che il marchio noto senza alcuna promozione in rete è
pari a zero link:
http://www.fcp.bilink.it/acponline/acp_brandawareness_160102.pdf
spesso quando leggo mi chiedo se chi scrive conosce la rete, non in senso
tecnico ma in senso di viverla.
Quando l'avvocato della CNN avviò la causa del recupero del dominio cnn.it,
chise come prima cosa al provaider i dati di accesso al sito.
Ora mi chiedo qualcuno di coloro che inneggiano all'indebito vantaggio
conosce i numeri d'Internet??
Bene, un sito come iol che vive di rete, genera 7\8 milioni di pagine mese
viste, leggendo la ricerca vi farete un idea di cosa è Internet senza
promozione.
Probabilmente i pochi sanno che un sito presente in rete da 5 anni volenti o
non volenti rispetto a 500. milioni di utenti della rete genera qualche
visita.
Io ho un sito in rete da pochi mesi, genera già 10\20 visite al giorno, il
sito è lavoretto.it e da questo link si legge i dati
http://www.lavoretto.it/webstat.
Secondo il concetto dell'indebito vantaggio, bisognerebbe che il sito
ricevesse migliaia di visite giorno, o migliaia di euro di ordini al mese.
Poi l'indebito vantaggio avviene su prodotti di genere simile o sbaglio?

Sono certo che il giudice abbia una lunga esperienza professionale,  ma in
materia essendo fra tutte meno di dieci le cause svoltesi in Italia,forse è
un pò scarsa.
Mi ricorda molto la sentenza del caso VAlda.it in cui l'arbitro disse che il
maglificio valda aveva fatto un illecito registrando valda.it (passato poi
ad un potente) invece che maglificiovalda.it.

Quindi al "povero" luca un semplice lucaarmani.it e al ricco giorgio  non un
giorgioarmani.it ma un armani.it.

Il grande Grauso aveva visto giusto, e aveva anche ipotizzato un Web di
tutti dando la possibilità di creare portali di omonimi per non far
prevalere nessuno.
L'intervista a grauso è individuabile da ogni motore di ricerca.

CHe dire d'altro, aspettiamo la sentenza e vediamo che c'è di cosi nuovo da
leggere. cordiali saluti daniele cicalò 338 43 55 672


 -------------------------------------

     http://www.csinfo.it

 -------------------------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe