(efficacia e autorita' del)la sentenza armani

Elio Tondo elio a XTREME.IT
Mer 26 Mar 2003 12:13:45 CET


From: "Gian Carlo Ariosto" <ariosto a WINCOM.IT>

> - dichiara l'illiceitÓ della registrazione e della utilizzazione da parte
> del convenuto del domain name "armani" ai sensi della legge marchi e per
> l'effetto ordina la cancellazione della parola "armani" nel nome a dominio
> registrato in favore del convenuto ed inibisce al convenuto stesso l'uso
> della parola "armani" come nome a dominio, ove non accompagnata da elementi
> idonei a differenziarla dal marchio "Armani";
>
> Qui ci sono due gravi errori, frutti dello stesso equivoco:
> 1) la cancellazione della parola "armani" dal nome a dominio armani.it
> significherebbe la ridelegazione del CCTLD .it al sig. Luca Armani (chi lo
> dice a ICANN?);
> 2) la parola "armani" non e' un nome a dominio, ma solo parte di esso.

Rischio di ripetermi, ma...
qualcuno ha pensato di informare il sig. Luca Armani ed il suo avvocato Stefano Bassetta
di questo "dettaglio"?
Secondo me gli errori nella terminologia utilizzata sono talmente gravi da poter
impugnare la sentenza in quanto tecnicamente inapplicabile.

Elio Tondo
XTREME-MNT



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe