Comunicato nr. 43 del Comitato Esecutivo della Naming Authority

Andrea Mazzucchi jesus a NEXUS.IT
Lun 3 Nov 2003 17:02:35 CET


Salve


Si comunica ai membri della Naming Authority Italiana che il Comitato
Esecutivo, riunitosi a Roma il 27 ottobre 2003, ha adottato le
seguenti deliberazioni:

1) Attivazione di un gruppo di lavoro sull'IDN; focalizzato sulla
lingua italiana denominato IDN-WG e delega del CE a F.Orlando per il
relativo coordinamento.
2) Revisione ed aggiornamento del MoU tra NA e RA.


Il comitato decide, al fine di assicurare una ampia partecipazione ai
lavori, di comunicare espressamente l'istituzione del gruppo IDN
anche ai partecipanti della lista Mantainer

Il MoU - di cui il CE dispone la pubblicazione sul sito www.nic.it/NA - viene
allegato alle regole di naming e ne costituisce parte integrante.

Segue testo:


Il presente MoU sostituisce il MoU precedente, che si intende
pertanto decaduto.

Il MoU si ispira e recepisce i principi espressi nella discussione
svolta in seno alla NA e alla RA in merito alle proposte emerse in
seguito agli incontri tra NA, RA e esponenti governativi.

La validità del MoU è limitata al periodo necessario alla NA per
convocare una assemblea in grado di esprimere membri del policy board
eletti in rappresentanza della LIC ed in ogni caso entro e non oltre
il 31/1/2004. Dopo tale data il presente MoU deve considerarsi
decaduto.

NA, per mezzo del policy board, è l'organismo preposto alla
formulazione delle regole di naming e responsabile delle stesse. Le
regole impegnano RA, maintainer ed assegnatari.

RA è l'organismo che cura il registro ed il mantenimento dei DNS
operando in conformità con le regole di naming. Il registro ha
facoltà di reinviare al policy board regole o procedure che a suo
giudizio presentino caratteristiche di difficile attivazione. In tal
caso il policy board è tenuto a rivedere tali regole o procedure
tenendo conto delle osservazioni del Registro.

Il Registro può operare in deroga alle regole di naming per motivi di
sicurezza o urgenza e con carattere transitorio. Tutte le suddette
operazioni verranno contestualmente comunicate al policy board e al
Presidente NA e sono soggette a ratifica del policy board da operarsi
entro e non oltre 15 gg dalla comunicazione. In assenza di esplicita
ratifica nei termini previsti si intendono, per silenzio assenso,
valide e approvate tutte le operazioni svolte.

Il Registro informa degli accordi con terze parti inerenti alla
gestione del registro (es. accordi con "sponsor" per i dns secondari,
peering, SLA ecc.)

Il Registro può sottoporre direttamente al policy board richieste di
integrazione o modifica delle regole o procedure; il policy board è
tenuto ad esprimersi in merito entro il termine massimo di 7 giorni
lavorativi.

Nel periodo di validità del presente MOU il policy board si intende
composto dai membri del CE eletti/nominati nell'assemblea NA del 20
Maggio 2002

--
------------------------------------
Andrea Mazzucchi

Direttore del Comitato Esecutivo della Naming Authority Italiana
Italian Naming Authority Executive Committee Director

http://www.nic.it/NA



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe