(ritento) sulla composizione del PB

Maurizio Codogno puntomaupunto a TIN.IT
Mar 4 Nov 2003 15:15:31 CET


Scusate.
Io ho espresso delle considerazioni contro il proposto modello di
formazione del Policy Board, che riassumo:
- la definizione dei posti è da perfetto manuale Cencelli (due
associazioni di provider -> due posti per loro, e così via)
- per evitare di avere una votazione come l'attuale che potrebbe a
priori non eleggere esperti di una specifica categoria, si butta
via il principio "chiunque abbia esperienza di naming può avere la
possibilità di fare il board".

Invece che discutere se sono stato attaccato personalmente (ho
quarant'anni, nel caso potrei difendermi da solo...) non sarebbe
meglio scrivere delle controargomentazioni?

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe