di cosa stiamo discutendo

Maurizio Codogno puntomaupunto a TIN.IT
Mer 12 Nov 2003 18:00:13 CET


Mario:

>>- La RA sta dicendo "lo decidiamo noi" (il Policy Board interno alla
>>RA stessa, con dei *consulenti* che possono dare il loro parere
>>ma senza diritto di voto). Il "come" sar "per sicurezza, si blocca
>>tutto quello che anche solo lontanamente potrebbe dare dei problemi".
>
>Per onest, Denoth lo ha detto in modo molto chiaro parecchio tempo fa.


ok, correggi "sta dicendo" in "sta dicendo da mo'" :-)

>La critica  che n Denoth n altri hanno mai spiegato perch dovrebbe

>essere la soluzione corretta.

D'altra parte, nessuno gliel'ha chiesto...

>un possibile esito  quello 'telefonico', con lo IIT-RA
>solo gestore del database (come ora), e la regolamentazione
>(probabilmente tacitamente) in mano ad AGCOM e/o Ist. superiore di
>telecomunicazioni.

No, non tacitamente. Altrimenti siamo punto e da capo...

>>- Claudio? confesso che non sono riuscito a capire che stia dicendo.
>>Pensavo fosse solo un problema mio, ma vedo di non essere il solo.
>
>niente retorica: capiamo e non ci piace :-)

No, davvero io non capisco cosa intenda fare.

Il problema "non mi
piace"  a un altro livello: quello che piace a me, come ho scritto,
 che la NA torni a fare le regole (cosa che non sta facendo da
due anni) e che ci sia qualcuno (AGCOM andrebbe bene, cos non si
deve scegliere un ministero piuttosto che un altro) che verifichi
che non si stiano facendo cazzate e quindi rassicuri la RA da
possibili casini con "<politico>-al-muro.it". La rassicurazione pu essere
di due tipi, che lo vietino loro oppure che dicano che va
bene.

Poi se sar in minoranza, amen...

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe