Di nuovo, di cosa stiamo discutendo

Vittorio Bertola vb a BERTOLA.EU.ORG
Dom 16 Nov 2003 14:04:22 CET


On Sat, 15 Nov 2003 12:44:30 +0100, you wrote:

>Grazie della risposta, ma sinceramente non credo che tu mi abbia risposto.

Io non entro nel merito della discussione che tu stai portando avanti sul
fatto se il CE abbia compiuto un atto legittimo o meno approvando quell'MoU;
mi limito pero' a osservare che, anche se tu dimostrassi a tutti di avere
ragione su questo punto, questo non ci farebbe avanzare di un millimetro
verso l'uscita dal pantano attuale.

Io vorrei invece riuscire a spostare la discussione su cosa fara' la NA alla
prossima assemblea (e visto che Claudio ha piu' volte annunciato che si
fara' prima della fine dell'anno, e stavolta non penso proprio che possa
rimangiarsi la promessa, non manca molto).

Insomma, noi membri della NA pensiamo che sia giusto evolvere verso un
"organismo che fa le regole" costruito per constituency, o riteniamo che sia
meglio rimanere con il modello attuale? Nel caso delle constituency, ci
piace la proposta del tavolo dei domini, o vogliamo proporre delle
modifiche? E visto che nella proposta del tavolo dei domini la NA si
configura come una entita' che nomina un membro dell'organismo che fa le
regole in rappresentanza degli utenti(*), ci piace questo nuovo ruolo? E in
questo caso, riteniamo che la NA possa averne anche altri, o vorremmo
fermarci li'?

Tutto questo magari tenendo anche conto che non siamo gli unici attori sulla
scena, per cui bisogna che la proposta che facciamo, qualunque essa sia,
venga alla fine sottoscritta dal registro, dai politici e dai vari elementi
della nostra comunita' locale.


(*) Andrea, scusa se rispondo anche a te, ma a me pare evidente che il
"policy board" a regime non possa essere anche il consiglio direttivo
dell'"associazione NA": mica la NA puo' essere una associazione governata da
un organismo composto da un proprio rappresentante piu' rappresentanti di
associazioni e ministeri vari... L'unico modo logico in cui riesco a
interpretare la proposta ex tavolo dei domini e' che la NA diventa una
associazione di utenti che si autogestisce come vuole e che nomina un
rappresentante nel policy board, cosi' come ne nomineranno uno AIIP o
Assoprovider. Poi che il policy board suddetto stia formalmente dentro la
NA, dentro la RA, o dentro l'autogrill a meta' strada tra le due,
francamente mi interessa meno di zero; cerchiamo una sostanza che ci
piaccia, poi troviamo la forma piu' opportuna per implementarla.
--
vb.               [Vittorio Bertola - v.bertola [a] bertola.eu.org]<------
http://bertola.eu.org/  <- Vecchio sito, nuovo tobḷg...



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe