Di nuovo, di cosa stiamo discutendo

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Lun 17 Nov 2003 10:18:46 CET


Quindi, secondo la tua analisi ed esperienza, non abbiamo scelta,
occorre compiere un salto di fede e sperare che tutto sia stato
predisposto per il meglio.

Ma meglio per perchŔ ?
Per chi ?

Non Ŕ solo una questione di forma, che io ritengo che prima di chiedermi
di votare per una serie di cambiamenti radicali di un'associazione di
cui faccio parte sia doveroso spiegarmi, ad nauseam, il razionale di
ogni possibile cambiamento, la sua palingenesi, e le conseguenze.

E mi pare che non solo il quadro sia chiaro, ma addirittura
contradditorio, e quindi chiedo lumi.

NOn volgio capire come gira il fumo, ma cosa stiamo per fare.

Se poi questo appare ingenuo e stupido, resta un mio problema, ma sono
sicuro che alla lunga la correttezza formale sia sempre un'ottimo
investimento.

Lasciamo i giochetti per le feste del Sabato.

Ad oggi non sono convinto del modello delle costituiencies, e tu invece
sei alla stesura della lista, per questo Ŕ necessario un serio
dibattito, preceduto da una seria preparazione documentale.

Discutiamone, convincimi, ma non chiedetemi di accettare soluzioni poco
chiare solo sulla base di una immeritata fiducia.

Ma questo sembra proprio che non si voglia cola' dove si puote.

Paolo Zangheri

Raimondo Bruschi wrote:

> At 08.59 17/11/2003 Monday +0100, you wrote:
>
>> In preparazione dell'assemblea, potrebbe il Presidente, nella sua
>> infinita saggezza e pazienza, predisporre un documento riepilogativo di
>> quanto Ŕ successo negli ultimi 2 anni, spiegando chi ha fatto cosa, e
>> chiarendo (sic) ancora una volta ruoli, ipotesi, responsabilitÓ ?
>
>
> Penso l'abbia gia' fatto per quanto poteva.
>
> Zangheri permettimi,
> la trasformazione dell NA e' sicuramente un momento
> che sottointende a una serie di confronti e scambio di opinioni
> che non obbligatoriamente si svolge sulla lista.
>
> Immagino che esistano incontri casuali o di concerto,
> incontri a Meeting, telefonate e mail personali,
> tutta una serie di cose che definiscono il quadro tipico di una trattazione
> complessa,
> mi stupirei del contrario.
>
> Mi stubirebbe il fatto che in lista passassero messaggi del tipo,
> ieri mi chiamato A che diceva che B forse si sarebbe candidato ,
> ma 1 ora dopo  B a detto C non ci starebbe se non ci fosse D.
> D ha detto che A con C non ci sta. ecc...
>
> Arrivo persino a pensare che il presidente non possa conoscere tutto
> che possa essere vittima di tirate di giacchetta o debba scendere a patti,
> che magari su alcune cose venga messo al corrente delle opininioni da
> terzi.
> Che lui, come tutti noi, stia cercando di capire la barca come va e dove
> stia andando.
>
> Ho letto mex di colleghi che poco hanno capito cosa succeda,
> ti diro' per quanto leggo io conosco, tutto sta scritto ed e' abbastanza
> comprensibile.
>
> Manca solo la lista dei nomi da votare.
> Nulla di piu' strano che magari sia ancora in discussione.
> Questo succede nei migliori atenei, alle elezioni scolastiche,
> alla formazione degli inviati della festa di sabato, vuoi che qui non
> succeda ?
>
> Mi sembra inoltre strano che alcune persone che ivi postano
> pur dando chiari segni di intelligenza superiore alla media,
> non abbiano ancora capito possa girare il fumo.
>
> Il fermento tende a proporre alla assemblea 8 nomi rappresentanti di
> costituencies,
> in l'assemblea, chi piu' coscentemente chi di sorpresa, si trovera' a dover
> votare.
> Non ultimo il tentativo di un bliz o di rivendicazioni
> proposte in sede assembleare dell'ultima ora
> che tenteranno di mischiare la carte,
> o proposte lecite di candidati indipendenti che incasinino gli equilibri
> creati.
> Gli attori sono molti, gli interessi superano la buona volonta' dei
> singoli.
>
> Unica cosa che potresti auspicare e che ti suggeriscano o indichino
> la possibile rosa dei nomi per non far sentire molti dei passivi peones.
> Ma come in tutte le piu' belle tradizioni nutro dei dubbi che qualcuno lo
> faccia,
> per non prestarsi al tiro dei cecchini pre-elettorali.
>
> Strada diversa non e' percorribile, statuto o non statuto,
> volonta' o desiderio di rivalsa e di presa di posizione che sia,
> richiesta di chiarimenti o gichi di palazzo.
> La NA evolve e si trasforma, in un prossimo mandato che e' protempore,
> a qualcosa a cui probabilmente potrebbe seguire qualcosa di ulteriormente
> nuovo.
>
>
> Distinti Saluti
> --
> Servizi Internet srl - Casella Postale 601 Succursale 18 BS - 25125
> Brescia BS
> Tel +39.030.2477891 Diretto +39.030.224015
> Cell. +39.335.5282887 Fax +39.030.51031197
> ICQ UIN 17858453 EAN 80-3266876 P.Iva 03488920178
> Business Brand: www.ancara.net , www.faxtomail.it , www.sendfax.it
>  www.conferma.it , www.eudom.it , www.b4y.it , www.emailvip.it
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
> .
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe