come eleggere?

Ettore box a STARNET.IT
Sab 29 Nov 2003 18:40:12 CET


> Hi,
>
> qualche commento. Sulla base anche dell'invito di Claudio, sto preparando
> una proposta di modifica TRANSITORIA dello Statuto, che prende in
> considerazione anche alcune tue osservazioni. fammi sapere poi se ti
> sembra
> Ok.

grazie per aver letto le mie osservazioni :-)

comunque rispondo alla tua osservazione principale e cancello il resto su
cui evidentemente siamo daccordo



>> Ho parlato di contenitori, quindi
>>conterranno i nomi dei candidati, ed ogni candidato non potrà stare in
>> più
>>contenitori
>>(e risolviamo anche il problema delle incompatibilità da molti
>>paventato).
>
> estendere all'elettorato attivo, altrimenti non ha senso.

Sbagli, te lo dimostro sotto

>
> Ad ogni elezione del CE gli iscritti della NA esprimeranno un
>>voto per ogni contenitore, nel caso piu' associazioni avessero diritto a
>>occupare lo stesso contenitore.
>
> Non capisco. Io, membro della NA, voto un candidato per ogni contenitore?
> e
> perchè? Non vale io principio che, se X siede nel CE come rappresentante
> della associazione A, allora deve essere A a indicare il nome di X?
>
> In prospettiva, non chiaro il ruolo dell'Assemblea della NA (non è
> composta
> da persone che dovrebbero situarsi nei diversi contenitori, e agire solo
> dall'interno di tali contenitori?). Se accetti, anche a malavoglia, il
> modello della NA come organo collegiale delle categorie coinvolte, allora
> non puoi mantenere l'idea della NA come assemblea di individui. (anche se
> Ok in un periodo transitorio)
>


Il trucco è proprio quello che ognuno vota per tutti i contenitori. La
democrazia è una cosa molto complessa in realtà e si basa proprio su una
serie impressionante di pesi e contrappesi che vanno sempre tarati.  Se un
iscritto MNT vota solo per il candidato nel contenitore MNT migliori in
senso democratico rispetto al rapporto principe/vassallo perché l’eletto
sarà espressione di una moltitudine di persone e non piu’ di un singolo o
una ristretta cerchia ma non potrà essere considerato rappresentativo
perché   eletto da una strettissima minoranza e comunque l’eletto tenderà
a considerare come suo punto di riferimento esclusivamente la sua
“costituency” e non l’intera comunità che in ogni caso non sarà mai
chiamata a votare per lui.
Se invece tutti votano per ogni contenitore il candidato dovrà
necessariamente farsi rappresentante e portavoce di tutta la collettività
perché da questo dipenderà la sua rielezione e perché comunque risponderà
del suo operato davanti a tutti (ovviamente nel caso N sia maggiore di 1 o
nel caso che vi siano piu' associazioni di candidati eleggibili nel
contenitore) .
Inoltre quello che io non voglio è proprio la libanizzazione
dell’assemblea, anzi io voglio che l’assemblea diventi parte attiva nel
processo di autoregolamentazione di Internet e che in questa assemblea le
persone coinvolte siano e si sentano  elementi liberi, sia pur espressione
di diverse esperienze e attività e non semplice pedine dei vari principi.

ciao



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe