R: Eleggere chi per fare che cosa ?

Control C master a CHIARI.NET
Gio 16 Ott 2003 10:43:10 CEST


Stefano Cecconi - Aruba.it wrote:

> ............................................. elezione del ce (io ci
> provero')

Senti Stefano, inutile girarci attorno. Ognuno da un contributo
!parziale! tirato fuori dalla sua sensibilita' e il mio contributo
!parziale!, in tema, e' che, sotto convocazione, 'sta faccenda delle
poltrone si mangia tutta la *logica* della Assemblea, luogo perfetto in
vece per parlarte di *cose da fare*.

E allora io tiro dall' altra parte - con quel paio di strumenti che ho:
cerco di dare argomenti a favore della proroga degli organismi, ad
esempio, cerco di proporre correttivi ad un sistema di deleghe che
secondo me ha concretamente prodotto malcostume. ecc.

Non mi fa schifo parlarne, ma facciamola fuori alla svelta, in somma, e
qui pure, cerchiamo di *andare un filo al di la' delle persone*: se si
vota [perche' ho il vago sospetto che la mia idea di proroga non
passera' ...] e se ti candidi, per quel tubo che vale, io ti voto:

* perche' sei Cecconi di Aruba e rappresenti uno pezzo VERO, le
problematiche dei grossi maintainer;
* perche' la gente come te [non ti conosco e non do' giudizi, mi
raccomando, tienilo a mente, il mio e' un pallido tentativo di discorso
sui profili sociologici] se non e' coinvolta sara' sempre tentata a
mandare a cagare regole e registro e a sognare un limpido mondo *senza
lacci e lacciuoli* -> dove poi verrebbe scannata da telco e portaborse
dei politici [ma questo e' un altro discorso];

* perche' fai ben parte della constituency dei MNT.

E anzi, e se devo dirla tutta, la roba piu' !LIMPIDA! sarebbe che un
vostro Coordinamento  piazzasse una propria minidelegazione nel CE.

In generale ritengo le constituency strumento imperfettissimo, ma metodo
unico e !irrinunciabile! di un qualche aggancio e filtro *obbiettivo* di
quella cosa complicata che chiamiamo realta'.

Un problema resta, ovviamente, ed e' che funziona sui numeri medi
grandi, su sociologie finite, che internet ha un sacco di opere e
professioni e consulenze borderline, e noi dobbiamo trovare l'
accrocchio per avvalerci, nell' ufficio operativo di regole e procedure,
dei *cani sciolti bravi punto e basta*: in somma, tanto per rimanere sul
fumoso, leghiamo come un salame quella bestia di Marco D' Itri, che pure
non conosco personalmente, senza nemmeno chiedergli il parere, e
ficchiamolo a forza nel CE.

Ho un argomento della madonna: in ogni consesso messo su con
equilibratissimi cencellismi di impeccabili persone giuste al posto
giusto, ci vuole, ma ci vuole proprio, *una persona giusta nel posto
sbagliato*.

Beh, ho parlato per una volta di menate elettorali, ho pagato il mio
debito, e per un anno posso tornare a sbattermene di 'ste faccende.

Giorgio
:::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe