due pensieri sugli IDN

Marco d'Itri md a XN--LZG.LINUX.IT
Sab 25 Ott 2003 02:03:26 CEST


On Oct 24, Pierfranco Bini <bini a DSMLAB.IT> wrote:

 >l'"algoritmo Mazzucchi", che io approvo in linea di principio, non funziona
 >in caso di uguaglianze ortografiche e disuguaglianze semantiche: l'esempio
 >che feci qualche tempo fa riguardava "père" e "pere", visto che i francesi
 >sono comunitari e potrebbero anche voler registrare da noi.
Si può benissimo decidere che questo non è un problema. A me sembra
l'unica possibilità sensata, tanto più che già ora è possibile
registrare parole omografe ed omofone.

 >Non penso che questo tipo di problema debba fermare l'introduzione degli
 >IDN, ma mi chiedo se non si debba immaginare una qualche procedura per
 >bypassare un qualsiasi algoritmo in questi casi, che probabilmente non sono
 >poi così numerosi.
No? E comunque sarebbe necessaria una loro lista immutabile (cosa
impossibile).

--
ciao, |
Marco | [2610 fa1EqG1jD4lsE]



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe