approccio minimalista agli IDN

chiari mario chiari.hm a FLASHNET.IT
Mar 28 Ott 2003 10:09:31 CET


Hello,

Goedel
Gdel

sono equivalenti?

a mio parere qualsiasi politica di equivalenze  difficile da gestire. Solo
una inpressione ciao mario


At 15.57 25/10/03 +0200, Emilio Brambilla wrote:
>ciao,
>On Sat, 25 Oct 2003, Marco d'Itri wrote:
>
>
>> - sono accettabili solo le vocali accentate (aggiungiamo  e ?)
>ok per le vocali accentate;
>
>se mettiamo il carattere "" (prendo solo il minuscolo in quanto i nomi a
>dominio non sono case-sensitive) a quel punto mettiamo anche le vocali con
>sopra i "^", e quelle con sopra i due puntini (non provo a scrivere i nomi
>di tali segni per non brutte figure ;-) ), normalmente usate nelle parole
>francesi e tedesche (qualcuno faceva notare che in alcune zone italiane
>anche queste lingue sono considerate "ufficiali").
>
>> - ogni carattere e tutte le sue forme accentate costituiscono una classe
>>   di equivalenza
>sottoscrivo (e aggiungo, se si decide di accettarli, che la
>"" corrisponde alla "c" e che i "^" e i caratteri con "^" e/o i due
>puntini sopra sono da equiparare ai corrispondenti caratteri senza nulla
>sopra)
>
>> - l'insieme dei domini equivalenti (chiamato "bundle")  registrabile
>>   dallo stesso soggetto e la registrazione di ogni dominio che lo
>>   costituisce non  automatica
>
>aggiungerei: perche` un dominio con "IDN" sia registrabile deve essere
>registrato anche il dominio "ascii" appartenente allo stesso bundle
>(lo chiamiamo "dominio base del bundle"?), cosi` il sottoscritto, da bravo
>tecnico affezionato alle tecnologie obsolete, (+ n milioni di persone
>dotate di tastiere diverse da quelle in vendita in italia) potra` comunque
>continuare a lavorare utilizzando i caratteri presenti sulla propria
>tastiera)
>
>... aggiungerei quindi anche che e` obbligatorio configurare i servizi sui
>server in modo che i domini-base siano in tutto e per tutto funzionanti
>come i domini idn (evitiamo di creare barriere architettoniche/digitali,
>please), ma temo che sarebbe lettera morta, almeno quanto la
>raggiungibilita` dei postmaster, etc, etc, quindi non so se vale la pena
>di andare ad appesantire inutilmente le regole
>
>--
>Saluti,
>emilio brambilla
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe