cosa fanno gli Svedesi

Ettore box a STARNET.IT
Mer 29 Ott 2003 10:11:06 CET


sono daccordo con il tuo approccio,al limite dopo aver iniziato in questo
modo possiamo pensare ad ulteriori innovazioni.

Passando poi dalla questione regole a quella filosofica
Onestamente mi sembra che stiamo un po' cambiando approccio, il dominio
non più come semplice indirizzo ma come una specie di marchio o nome da
far coincidere sempre più al corrispondente nel mondo reale. C'è
onestamente bisogno di sti IDN???

ciao


> http://www.nic.se/english/idn_priority.shtml
>
> Riassunto:
> - stesso costo e stessa procedura che per un dominio classico
> - solo le vocali accentate svedesi
> - i bundle sono costruiti sia con le vocali non accentate che con quelle
>   traslitterate
> - però sono considerati solo durante il sunset period al fine di
>   determinare chi ha la priorità su un dominio IDN, finito il periodo
>   tutto è registrabile
>
> A parte qualche dubbio sull'equivalenza delle traslitterazioni (che
> nella nostra lingua non si usano, e quindi direi che possiamo ignorare)
> mi sembrano regole sensate, e sono compatibili con la mia proposta di
> approccio minimalista agli IDN.
>
> --
> ciao, |
> Marco | [2716 fen91d2MyP1r.]
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe