cosa fanno gli Svedesi

Marco d'Itri md a XN--LZG.LINUX.IT
Mer 29 Ott 2003 10:47:11 CET


On Oct 29, Maurizio Codogno <puntomaupunto a TIN.IT> wrote:

 >aggiungerei un punto molto importante, viste le esperienze
 >passate:
 >- preregistrazioni (ammesso che non si applichi sunrise period)
 >con scelta casuale dell'assegnatario. Così evitiamo i casini di fine
 >1999.
Il sistema svedese mi sembra buono: durante il sunrise period, se più di
un soggetto chiede la registrazione di un dominio IDN "collegato" a uno
non IDN, vince chi ha registrato prima quello classico.
Credo che il sunrise period sia importante proprio per ridurre lo spazio
per contestazioni e corse al dominio, tu hai idee diverse?

 >I bundle per le accentate italiane non ci sono, è chiaro.
?

 >Però questo tipo di proposta mi sembra ancora più minimalista: nulla
 >di male, ma come la mettiamo con le minoranze linguistiche in
 >Italia, e cosa facciamo per i nomi tipo "telèma.it" che hanno lettere
 >accentate ma non sono italiano standard? Aspettiamo prima di vedere
 >cosa si fa con le accentate standard?
Io pensavo di considerare buone tutte le forme delle vocali italiane con
sopra accenti o segni grafici di qualche genere, in particolare se i
bundle sono considerati solo durante il sunrise period direi che questo
non ha particolari svantaggi. Che ne dici?

--
ciao, |
Marco | [2736 adXX3a1lJCehA]



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe