Filtro RBL antispam

Ettore box a STARNET.IT
Mer 3 Set 2003 12:31:41 CEST


> At 03/09/03 03/09/03 +0200, you wrote:
>>Per ,anche se un po' mi ripugna ammetterlo, l'unico sistema risolutivo 
>>fare l'inverso delle BL, ovvero censire solo i mail server autorizzati ad
>>inviare posta, magari con un sistema di certificazione incrociata tra
>>grandi e magari un sistema gerarchico per i pi piccoli, un po' come per
>> i
>>domini dove la RA tiene il DB dei domini italiani e gli altri hanno il DB
>>delle loro estensioni e quindi il mail server della Starnetwork per
>>esempio  inserito nella lista dei mail server autorizzati gestito
>>dall'ente X ed i suoi clienti inviano mail solo utilizzando il server
>>della starnetwork o quello di un collega con "certificazione incrociata"
>>in caso di problemi.
>>Questa soluzione non  n semplice n priva di implicazioni etiche da
>>verificare, inoltre bisognerebbe definire il codice di comportamento e le
>>procedure da tenere in caso di clienti che spammano in funzione della
>>gravit (una cosa  il ragazzo che manda il curriculum, un'altra  lo
>>spammer abituale che manda milioni di mail per fartelo crescere)
>>per onestamente non so trovarne altre di veramente risolutive.
>
> Sono totalmente d'accordo con te, ma una soluzione del genere (che mi
> piace
> molto), implica che degli RFC o simili stabiliscano queste nuove regole di
> uso e certificazione dei server per tutto il mondo Internet. Non pu
> valere
> solo per l'Italia.
>
> E le regole dovrebbero essere molto "super partes".


ed infatti ho detto che non  una soluzione semplice ma  l'unica
risolutiva.  In Italia per esempio possiamo cominciare a mettere su carta
un abbozzo di sistema e magari chiedere alla RA di finanziare un progetto
open source e poi chiedere le modifiche o nuove RFC

Per quanto riguarda le regole ho detto infatti che ci sono implicazioni
etiche. Comunque come per i domini si puo' pensare a delle specie di NA
per ogni ente X che gestisce il DB dei mail server.

Comunque io ho buttato la pietra, a voi l'onere dello sviluppo :-))))

ciao
Ettore



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe