Ministero e numerazioni/domini

chiari mario chiari.hm a FLASHNET.IT
Ven 12 Set 2003 16:41:40 CEST


Hi,

rileggendo

http://www.comunicazioni.it/it/index.php?IdPag=725, art. 15. cm. 1:

"1.  Il Ministero controlla l’assegnazione di tutte le risorse nazionali di
numerazione e la gestione del piano nazionale di numerazione, garantendo
che a tutti i servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico
siano assegnati numeri e blocchi di numeri adeguati. Il Ministero, altresì,
vigila sull’assegnazione dei nomi a dominio e indirizzamento."

sembra esistere un distinzione tra 'controlla' (i numeri telefonici e forse
i gli indirizzi IP) e 'vigila' su i nomi a dominio. Da questo righe non si
può dedurre un dovere/diritto del ministero di gestire/normare/assegnare
direttamente i nomi a dominio.

credo :-)

mario




At 19.15 09/09/03 +0200, amonti a UNICH.IT wrote:
>Ciao Claudio,
>>
>> e' la stessa identica cosa, con un aggiornamento dei termini, visto che
>> sono passati quasi 10 anni, di quanto era gia' scritto (ed e' tuttora in
>> vigore, mi risulta) per il funzionamento dell'allora Ministero delle Poste
>> e Telecomunicazioni nel 1994. In base a quanto era scritto la Commissione
>> Numerazione si mise in moto, etc etc etc... vedi la sezione "storia" sul
>> sito della NA.
>>
>> Dal punto di vista "legislativo" quindi niente di nuovo sotto il sole.
>
>Perdonami, non sono molto d'accordo. L'art.15 dice esplicitamente due cose:
>1 - il controllo sui nomi a dominio spetta a Ministero e Autorita' delle
comunicazioni
>2 - l'interlocutore dei soggetti di cui sopra e' l'organismo
internazionale che si occupa della
>materia.
>
>Mi pare si possa dedurre che:
>1 - il soggetti nazionali (registro e NA) non sono considerati interlocutori
>2 - il tavolo dei domini non verra' riconvocato
>3 - la NA e' definitivamente estromessa dalla gestione del CcTLD .it
>
>Poi, ovviamente, il ministero e' libero di accreditare o di stipulare
accordi con chi crede, ma
>questo non fa venire meno l'assetto generale della gestione dei nomi che
viene accentrata  (la
>gestione) esclusivamente in mani ministeriali.
>
>Un caro saluto.
>a
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe