Cara Telecom per chi ci hai preso ?

Roberto Tagliaferri r.tagliaferri a TOSNET.IT
Mar 30 Set 2003 17:20:15 CEST


Raimondo Bruschi ha scritto:
> Dal sito http://info.flexmail.it:
>
> "Vi informiamo che la possibilità di invio della posta di altri provider da
> parte dei server di posta Telecom  (possibile attraverso il suddetto
> meccanismo dell’autenticazione) a causa di potenziali problemi di sicurezza
> della piattaforma di mail, sarà consentito in misura temporanea, fino a
> successiva comunicazione"
>
> Cara Telecom una serie di domande:

Provo a rispondere (ovviamente sempre come ISP arrabbiato)

>
> 1) Perche' dobbiamo spiegare a tutti i tuoi clienti come devono
> configurarsi il client di posta sulle tue connessioni, forse perche' le
> vendi a meno degli altri ? A noi chi ci ri-paga ?
>

Perchè i server telecom sono stati stra-abusati per ANNI ed adesso non
solo hanno chiuso la porta quando i buoi sono scappati, ma hanno repso a
pallettoni pure i compratori che chiedevano "'ndo stanno i buoi?"

> 2) Il tuo cliente deve usare un account ogni utente di posta ? Vuoi vendere
> successivi account su tuttopmi.it ? Vuoi misurare e tariffare la tua ADSL
> in base agli utenti che la usano ?
>

La parola "vendere" mi sembra la più esatta

> 3) Se cosi non fosse, come fai a rendere responsabile il titolare
> dell'unico account su tuttopmi.it per l'invio del collega che usa il suo
> stesso all'interno delle stessa rete a te connessa ?
>

Ma a loro che cosa importa? Magari faranno anche dei begli account di
default che saranno lasciati dai solerti tecnici telecom direttamente agli
utenti (usi questo che funziona) e si ritornerà punto e a capo.


> 4) Perche usi l'espressione "la possibilità di invio della posta di altri
> provider da parte dei server di posta Telecom" , forse non ti e' chiaro i
> tuoi clienti ADSL "DEVONO" inviare posta tecnicamente con i tuoi server
> SMTP ?
>

Se sapessero configurare i server sì, ma evidentemente...

> 5) Perche tu ti invochi un livello di sicurezza maggiore per te, quando hai
> gia' due modi per controllare l'utente inviante: fisico di connessione e di
> autentica SMTP ?
>
Fra le altre cose l'smtp auth dovrebbe essere il II livello, ovvero se sei
sui miei IP ti accetto a braccia aperte, altrimenti dammi login e password
(adesso c'è anche il II livello altrimenti è uguale tanto chi se ne frega)


> 6) Perche pretendi di relegare a noi i rischi, costringendoci ad attivare
> server SMTP indipendenti con la sola autentica SMTP, per l'invio dei mex
> dei clienti da te interconnessi.

forse per incasinarci la vita, o meglio per toglierci di torno (COL CAVOLO!)

>
> 6) Perche' mai dovremmo ogni giorno guardare il tuo sito, per essere
> informati su cosa ti inventi, vedi "fino a successiva comunicazione ".
> Quando non rispondi manco al telefono o alle segnalazioni inviate al tuo
> account abuse o postmaster

Perchè in questo modo si fanno belli mentre un ragazzotto che legge la
posta di abuse costa (dite che ce ne vorrebbe almeno 1000? Oddio, se
devono smaltire l'arretrato sì)

>
> 7) Perche' cerchi con posizione monopolista di far si che tutti i domini
> risiedano nei tuoi data center ? Dobbiamo aspettarci che
> successivamente  bandirai l'uso del ASP o PHP sui sistemi da te residenti
> per motivi di sicurezza ulteriore? O che ti pagheremo xx euro ogni cambio
> riga del dns ?

Almeno funzionassero i dns telecom...

>
> 8) Vuoi che tutti gli utenti finali migrino ad una nuova ADSL appoggiandosi
> ai piu' piccoli ISP, tanto sei tua a venderla comunque. Inoltre in funzione
> del gap temporale di un mese per la riattivazione, ti generi cosi doppio
> fatturato ADSL nell'anno corrente ?
>

Ma se non riescono a gestire neanche una migrazione da alice a tin!!!

> 9) Se spostati tutti i domini e accreditati tutti gli utenti SMTP un giorno
> un tuo utente dovesse dover inviare un messaggio collegandosi
> occasionalmente con un altro provider di connessione accetterai l'inoltro ?
> Diversamente perche' il provider non tuttopmi.it dovrebbe accettarne
> l'invio se il dominio sta da te ?
>
> I tuoi manager sono veramente furbi, peccato che li dovremo pagare la cassa
> integrazione a qui tutti noi contribuiamo, quando li dovrai licenziare per
> le iniziative che stai facendo, storia gia' vista e vissuta a danno delle
> collettivita' , non ricordi: Olivetti , Fiat ???
>
> Ultima cosa:
> la smetti di usare IMPROPRIAMENTE il dominio tuttopmi.it per due motivi:
>
> NON SEI E NON RAPPRESENTI TUTTA LA PICCOLA MEDIA IMPRESA IT
>
> STAI GENERANDO UN DIS"SERVIZIO" A TUTTA LA PICCOLA MEDIA IMPRESA IT
>
>
> Distinti Saluti


--
Roberto Tagliaferri - r.tagliaferri a tosnet.it
Responsabile Progettazione & Produzione
TOSNET S.R.L.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe