No

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Mar 7 Dic 2004 11:04:42 CET


Control C wrote:

>Alessandro Ranellucci wrote:
>
>>...............................La NA ha sempre lavorato pubblicamente.
>>........................................................Chi ha sostenuto
>>che fare le leggi e le regole in segreto permette di lavorare meglio e
>>con meno interferenze ha avuto storicamente molte delusioni...
>>
>>
>
>1. Sono assolutamente d' accordo con lo argomento che hai sviluppato.
>2. Purtroppo non sono in grado di convalidare, per esperienza personale,
>la tua descrizione sulla trasparenza della formazione delle decisioni in
>Naming Authority.
>
>
>
Caro Giorgio,
    so benissimo che c'e' una enorme differenza fra cio' che dovrebbe
essere e cio' che in effetti . Indubbiamente NA e CE non hanno sempre
funzionato nel modo in cui dovevano; e questa e' una situazione patologica.

    Tutti i sistemi (e parlo di quelli anche latamente giuridici)
soffrono di degenerazione rispetto al modello da cui partono;  umano ed
inevitabile. E' quindi essenziale partire da un modello il piu'
possibile buono, in modo che le degenerazioni siano comunque
sopportabili. Mi spiego meglio: la degenerazione di un buon modello
democratico porta ad un sistema quale quello esistente in un paese
occidentale quale l'Italia; la degenerazione di un modello dittatoriale
porta ai campi di concentramento.

    So benissimo anche io la NA ed il CE si sono discostati spesso e
sempre piu' dal modello che era stato disegnato. Il tuo implacabile
elenco di cose non fatte e di disfunzioni e' purtroppo vero, e
rappresenta quello che avrebbe potuto essere fatto e non lo e' stato.

    E ovviamente non sei il solo. Anche io potrei postare un elenco di
mie proposte, richieste e questioni insabbiate e subdolamente evitate
(Vedi la proposta FNP, la cui discussione e' stata sempre rinviata e mai
attuata...).

>Le lobby elette con scambio di
>paccazzi di deleghe si chiudevasno a chiave nel CE.
>Poi valutazano prudentemente quel "che era opportuno e non opportuno"
>PROPORRE alla RA.
>
>
Le lobby purtroppo esistono in ogni sistema democratico. Quanto poi a
quello che succedeva nel CE, almeno i verbali non erano cosi' sintetici
come quelli attuali della CR. Inoltre, il CE non "valutava prudentemente
quello che era opportuno e non opportuno proporre alla RA". I
rappresentanti della RA nel CE dicevano semplicemente quello che per la
RA era o non era accettabile o cio' che la RA era o non era disposta a
fare. Di solito, la posizione della RA nel CE era sempre appoggiata da
un maintainer che e' sempre stato presente nel CE (ed e' oggi nella
commissione regole), appoggiato di volta in volta da altri piu'
sensibili  alla posizione della RA; sicche' di fatto il CE poteva
decidere solo quello che stava bene alla RA. Ma questa a' una questione
di forza politica, che la NA non aveva....

>E nel frattempo "buttavano via" la chiave.
>Rapporto fra la lista e il CE -> imbuto.
>
>
E' verissimo. Ma ricordo anche  che proprio le persone che hanno creato
l'imbuto sono state poi votate dalla NA. Leggetevi
http://www.nic.it/NA/exec/exec-010427.txt verbale della riunione del CE
dell'aprile 2001: e' illuminante...

>Ne vuoi saper una ? il *meccanismo* era cosi' stronzo che nemmeno i
>migliori sono riusciti (perche' nel CE, questo e' il bello, mediamente
>sono sempre e davvero entrati i *migliori*) a scremarlo - "non era piu'
>colpa" dei membri del CE !
>Ne vuoi sapere una altra ? Faceva comodo alla RA.
>
>
Questo e' indubbio. La RA ha preso a pretesto la pretesa inefficienza
del CE - peraltro da essa stessa indotta - per giustificare la sua svolta.

>Ne vuoi sapere una altra ? Faceva comodo alla NA, Alex.
>
>
Questo forse un po' meno.... Queta situazione direi che la NA l'ha
subita e non ne ha tratto alcun vantaggio. Anzi, addirittura ne e'
morta. Se invece intendi dire che faceva comodo a  *qualcuno* della NA,
allora sono d'accordo.

>Ma se vogliamo dire che non era proprio cosi', accomodiamoci, please.
>Ne ho sentite raccontare di peggio.
>
>E se ho le traveggole, almeno NON mi candido, MA mi prendo il lusso di
>dire quello che penso. E di dire francamente che MI FIDO di Joy
>presidente e Daniele segretario: di una cosa limpidamente CONSULTIVA,
>
>
    Non e' questo il punto. Anche io mi fido di Joy e di Daniele e della
loro competenza. Quello che non va bene e' il sistema. Il sistema deve
essere tale che garantisca un certo tipo di funzionamento
indipendentemente dalle persone che vi sono dentro.Questa e' la funzione
delle norme. Se tutti si comportano bene, non c'e' bisogno di ricorrere
a regole e codici. Ma quando le cose non funzionano bene, un sistema ben
fatto e' una garanzia.
    Ti faccio un esempio che ti fara' rizzare i capelli in testa:
rifletti sul fatto che molta gente, negli anni venti, di fronte al  caos
delle democrazia italiana del dopoguerra, avra' pensato che di Mussolini
ci si poteva fidare, che le cose sarebbero funzionate meglio, etc. Si e'
visto poi come e' andata.
    Insomma: il sistema deve essere buono in astratto, non in quanto una
data persona o due ne rappresentano il perno.
    Saresti altrettanto soddisfatto del sistema se come presidente della
CR fosse stato nominato Andrea Mazzucchi, che pure si era candidato? Sei
convinto che la CR avrebbe funzionato altrettanto bene? Se la risposta
e' no, significa che il sistema si regge solo sulla persona  al suo
interno piu' rappresentativa, e quindi non e' un buon sistema, in quanto
puo' in futuro facilmente degenerare solo cambiando il suo fulcro.

>che si trova una volta al mese, che una volta al mese fa' i suoi
>pubblici verbali, roba mai vista dal 1988; chissa' che cambino, le cose.
>
>
    Mi spiace raffreddare il tuo entusiasmo, ma ti invito a consultare
http://www.nic.it/RA/CR/verbali.html .
Vedrai che la CR non si riunisce affatto piu' di quanto facessero i
primi CE, pur avendo il vantaggio di non dover fare riunioni fisiche e
pur godendo i suoi membri del rimborso delle spese.

    Per i verbali andiamo anche peggio: il CE li metteva in linea al
massimo una decina di giorni dopo la riunione. La CR, invece, ha messo
in linea il verbale del 14 luglio ben dopo l'estate. La successiva
riunione c'e' stata il 23 settembre 2004, e ad essa corrisponde l'ultimo
verbale reso pubblico. Quindi, delle due l'una: o la CR non si riunisce
affatto ogni mese come tu credi (mancano all'appello le riunioni di
agosto, ottobre e novembre) o, se riunione in ottobre c'e' stata, il
relativo verbale e' in ritardo di quasi due mesi....

    Aspettiamo comunque la nuova versione delle regole di naming, che
secondo quanto previsto dal nuovo regolamento dovra' entrare in vigore
il 1 gennaio 2005, per valutare l'efficienza della CR.

    Quanto sopra, non per essere inutilmente polemico, ma perche' mi
pare che il tuo entusiasmo per la nuova CR ti faccia perdere di vista
alcuni dati oggettivi....

    Con la stima di sempre,

    Enzo.

--
--------------------------> <-------------------------
Avv. prof. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.: +39-06-35346935; Fax: +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo  - E-Mail: fog a fog.it

-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://listsrv.nic.it/pipermail/ita-pe/attachments/20041207/6534ece1/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista ita-pe