Assemblea della NA: quando?

Alessandro Ranellucci alex a PRIMAFILA.NET
Ven 10 Dic 2004 19:10:22 CET


On 9-12-2004 at 19:47, Luca Sambucci wrote:

 >Ad ogni modo, e per quanto possa valere, io sono *contrario* allo
 >scioglimento della NA _prima_ che sia stato ottenuto quanto dovuto
 >dagli Enti Conduttori.

Mi schiero su questa posizione. È un nodo che va sciolto, e che
ovviamente coinvolge in pieno anche la 'commissione regole' e il
registro (il quale -com'è giustissimo- è molto puntuale nell'inviare i
propri solleciti di pagamento, anche quando sono sbagliati -e questo è
un po' meno giustissimo).

Quanto all'assemblea credo che le tre assemblee siano una cosa un po'
buffa, ma soprattutto mi sfugge il concetto di "scremare" gli iscritti
per poter rimaneggiare più agevolmente la NA. Scusate, ma vi sembra
legittimo? Legale forse sì, ma vi sembra questo il modo di assumere le
responsabilità (anche politiche) della gestione di un'associazione che
finora ha avuto il suo numero di iscritti? Presidente Claudio, sappi che
sono contrario a questo modo di procedere!

Faccio presente due cose:
- per modificare lo statuto serve il 50%+1 degli iscritti (non i tre
quarti come per lo scioglimento;
- per votare una mozione basta il 50%+1 dei presenti (nell'ultima
assemblea si è usato lo strumento mozione addirittura per decidere di
non ottemperare ad un obbligo statutario, cioè la rielezione del CE).

A questo punto propongo che sia una mozione a prendere atto della
situazione e ad eventualmente porre le basi del gruppo di lavoro ITA-PE.

  - Alessandro Ranellucci



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe