R: 2 proposte di odg al registro alla cr ai mnt

Pierfranco Bini bini a DSMLAB.IT
Lun 13 Dic 2004 16:49:49 CET


---Lapo---
A proposito di contratti ENT, a parte che l'utenza a cui si rivolge tale
contratto si presume possa permettersi i circa 300 euro, metto il punto
interrogativo alla tua frase e chiedo - se qualcuno in lista lo sa - per
quale motivo un contratto diretto con la RA costi così tanto.
C'è un motivo preciso e materiale dovuto a costi superiori da sostenere per
la RA , oppure è solo un prezzo-barriera per proteggere la categoria MNT
anche se il registrante ha capacità tecniche adeguate per una gestione
diretta, al pari del lotto minimo di domini da acquistare per stipulear un
contratto Mantainer ?

Non c'è intento polemico, solo una curiosità che mi porto dietro da anni.
---------

La realta' e' nel mezzo: la RA stimo' che i maintainer "dilettanti"
avrebbero comportato un lavoro extra in termini di assistenza telefonica
(parte di costo) e che quindi fosse una buona idea "non incentivare" la
registrazione dei nomi a dominio senza ricorrere ad un mnt (barriera).

In piu' all'epoca si disse che per ragioni di opportunita' alcune grosse
realta' non avrebbe voluto legarsi ad alcun maintainer diverso dal registro.

Quest'ultimo aspetto si lega all'altro thread riaperto prima da .mau.: nel
caso in cui si volesse fortemente proporre un modello multi registrar la RA
sarebbe un registrar neutro tra i tanti oppure no?


Ciao,

Pierfranco
 



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe