NA & ita-pe

Maurizio Codogno puntomaupunto a TIN.IT
Gio 26 Feb 2004 11:27:49 CET


Come dicevo privatamente a Giorgio e come ho scritto più volte
pubblicamente, ritengo che non si possa più parlare di Naming
Authority, dopo che *volontariamente* si è deciso di demandare
l'approntamento delle regole di naming a un organismo esterno
quale il PB. (speriamo - aggiungo - che finalmente le regole si
facciano...)

Quindi modificare lo statuto sulle linee di cui si parlava due anni
fa (con bilancio e tesoriere) mi pare una cosa assolutamente inutile.
Quello che a me piacerebbe è una "rifondazione itapiesca" (nota:
ITA-PE, non NA) che riprenda la parte *di discussione* per fornire
*delle possibili soluzioni* che poi saranno valutate da altri (il
PB, appunto). Il tutto con meno cappellini possibile: chi vuole
contare vada appunto a farlo nel policy board.
Per i pochi che stanno ancora leggendo: ve ne può fregare qualcosa?

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe