osservazioni Pellegrini

exec-MNT-ALBACOM - Alessia Ambrosini ambrosini a ANDREAMONTI.NET
Lun 5 Gen 2004 16:20:48 CET


Grazie anche a te per le puntualizzazioni.
Spero di inviarvi la bozza 'rivista e corretta' per domani.
Alessia

On 5 Jan 2004 at 13:13, Tuonome.it - Gianluca Pellegrini wrote:

> Buongiorno Alessia,
>
> Innanzi tutto grazie e complimenti per il lavoro svolto.
>
> Per quanto concerne i contenuti, mi trovo abbastanza in linea, vorrei
> evidenziarti però alcune mie considerazioni.
>
> - Il testo in alcuni paragrafi mi pare troppo "legittimante", cerco di
> chiarire meglio ....
>
> Se si scrive ...
>
> [...] Ci si chiede anche se, prima di registrare un dominio nel nuovo
> sistema, sia necessario fare una ricerca di anteriorità per verificare
> se il nome prescelto leda altrui diritti. [...]
>
> Si dà per scontato l'accettazione/introduzione di un "nuovo sistema"
> Magari si potrebbe dire la stessa cosa modificando leggermente il
> testo in ...
>
> [...] Ci si chiede anche se, prima di registrare un dominio
> nell'ipotetico nuovo sistema, sarà necessario fare una ricerca di
> anteriorità per verificare se il nome prescelto leda altrui diritti.
> [...]
>
> Nel documento in effetti si trovano alcuni altri paragrafi, dei quali
> auspicherei la modifica sullo stesso concetto.
>
> ----------------
>
> - Toglierei l'esempio della Finlandia (la Grecia invece è
> azzecatissima), poichè non trovo attinente il contenuto del paragrafo
> con l'operato di FICORA. Magari si può sostituire la Finlandia
> (FICORA) con il Portogallo (FCCN - Fundação para a Computação
> Científica Nacional)
>
> Eventualmente si potrebbe aggiungere una riga sul fatto che in ogni
> caso si tratta di Registri di piccolissime dimensioni, ed a giudizio
> degli operatori del  settore, castrati nella crescita rispetto ai
> Registri degli stati confinanti, proprio dall'eccessiva invasività
> dimostrata dallo Stato nell'ambito delle regole e procedure tecniche
> per l'assegnazione dei nomi a dominio.
>
> ----------------
>
> - Apprezzo il tuo sforzo nell'utilizzare in tutto il documento un
> gergo molto poco tecnico, adattissimo al livello dell'interlocutore,
> che tenderei a mantenere anche nel paragrafo ....
>
> [...] Le attuali procedure sono funzionali e in linea con la maggior
> parte di quelle previste per la registrazione dei domini sotto gli
> altri 243 ccTLD. [...]
>
> modificandolo (e magari espandendolo) in ...
>
> [...] Le attuali procedure del Registro .it sono funzionali e in linea
> con la maggior parte di quelle previste per la registrazione dei
> domini sotto gli altri 243 Country Code Top Level Domain (detti ccTLD)
> attualmente delegati da ICANN/IANA, organizzazione di diritto privato
> voluta proprio dal Governo degli Stati Uniti.
>
> Non ci dilunghiamo ulteriormente sugli scopi per altro noti a tutti di
> ICANN, che rimane però a nostro avviso un altro chiaro esempio di un
> corretto approcio dell'entità Stato con il mondo Internet e la sua
> globalizzazione, è altresì utile notare che questo esempio ci viene
> dato proprio da chi ha creato Internet ed ancora oggi svolge il ruolo
> principale per la sostenibilità della rete delle reti   [...]
>
> ----------------
>
> Commentino off-topic ma non troppo ... speriamo che il 244mo ccTLD che
> è già stato accettato da tempo (mi riferisco al .eu) ... si
> spoliticizzi un pò e quindi possa vedere la luce. Questo è in effetti
> un altro esempio reale di burocrazia statale, stavolta firmata EC ...
> in pillole: Idea del nuovo TLD lanciata da CORE nel 1997, 4 anni di
> EC-POP a Bruxelles tra operatori, lic e commissione (qualcuno lamenta
> ... quanto lavoro e sforzi buttati), il via libera di ICANN per la
> delega nel 2001 e riconoscimento dell'etichetta "eu" da ISO, la
> commissione impiega quasi un 1 anno per programmare il bid degli
> aspiranti Registry (deadline della presentazione delle proposte che
> saranno 7 è il 25 Ottobre 2002), altri 6 mesi per esaminare le
> proposte e scegliere  (quando erano state dichiarate 3 settimane dalla
> stessa commissione), la scelta è stata EURID consorzio di diritto
> privato.
>
> Dall'Aprile 2003 sono passati già 8 mesi, ed ancora oggi siamo ad
> attendere i nostri (intendo Europei) politici che "fortunatamente"
> dovranno discutere ed occuparsi solo delle "politiche pubbliche del
> .eu" e non delle "regole e procedure tecniche di registrazione",
> queste come già più volte dichiarato dalla commissioni  saranno  di
> esclusiva competenza del Registry (EURID) .... se non altro a
> Bruxelles hanno dimostrato di essere più attenti e lungimiranti
> rispetto a quanto leggiamo in ogni bozza Romana in ambito Internet e
> nomi a dominio, seguendo un "modello" che la dove è stato applicato ha
> riscosso successi e consensi in tutto il pianeta.
>
> Ribadendo il mio invito a non legittimare troppo la bozza ed il
> Ministero di turno (ovviamente per quanto riguarda i nomi a dominio),
> colgo l'occasione per un cordiale saluto e augurarti oltre al buon
> anno un sincero  in bocca al lupo!
>
> Gianluca Pellegrini (CEO) - gp a tuonome.it
> ----------------------------------------------------------------------
> TUONOME.IT(r) - ICANN Accredited Registrar Via della Lama, 33 - 51013
> Chiesina U. (PT) - Italy Tel. +39  0572  411507  -  Fax  +39  0572
> 411508 e-mail:  info a tuonome.it   -   web:  www.tuonome.it
> ----------------------------------------------------------------------
> Reg. Domain Names .IT .US .BE .NL .COM .NET .ORG .FR .ES .PT .TV .WS
> .DK .CH .DE .AT .TO .LU .LI .RU
> ----------------------------------------------------------------------
> New Top Level Domains :
>  .INFO .BIZ .NAME .PRO .COOP .AERO .MUSEUM
> ----------------------------------------------------------------------
> - We have a name for Domain Names! - www.tuonomegroup.com
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe