Allora????

Ignazio Guerrieri guelex a TIN.IT
Mar 27 Gen 2004 16:37:54 CET


> >> Permettimi di pensare che avete sbagliato e che in fondo erano molto
più
> >> efficienti i CE del passato rispetto a  questo PB di cui nessuno per
due
> >> mesi ha sentito neppure la necessità.
> >> E permettimi anche di dire "ve lo avevo detto" visto che io posso
> >> permettermelo.
> >>
> > Ettore, allora vuol dire che con noi ha sbagliato anche l'assemblea che
> > (mi
> > pare nella quasi totalita') ha votato la delibera.
>
> si infatti non era mica un discorso fatto solo a te e Bertola, non sono
> assolutamente interessato alla polemica personale, voi scrivete e io vi
> rispondo, avrei detto le stesse cose anche se a scrivere fosse stato
> un'altro.
> comunque io penso che non sia quella di dicembre la strada migliore.
> Ci tengo a precisare che io non ho votato a favore delle delibere.
> anche se condivido l'esigenza di rinnovamento.
>
detto cosi' gia' suona diverso da quel "ve l'avevo detto", che mi sapeva
tanto di profezia di sventura un po' gongolante e sicuramente prematura.

> > E comunque, prima di dire che e' stato un errore:
> > 1) aspetta (aspettiamo) di vedere che succede;
>
> al mio paese si dice che il buon giorno si vede dal mattino.
>
> > 2) hai qualche idea migliore? intendo realistica pero'!
>
> sono stato l'unico se ben ricordo a mandare due proposte di modifica dello
> statuto per l'appuntamento di Giugno che resta comunque in piedi anche se
> nessuno se ne vuole ricordare, al limite puoi andare a ripescarle e ti
> segnalo un mio articolo sulla questione
> http://www.newglobal.it/xoops2/html/modules/news/article.php?storyid=31
>
Ettore, il problema di dicembre non era (non piu', almeno) quello di
modificare lo statuto!
era quello di fronteggiare il MoU approvato dal CE il 27 ottobre e tutte le
sue possibili conseguenze.
sai da quanti anni, in questa lista, si sta parlando di necessita' di
modificare lo statuto, ma (per un motivo o per un altro) non si e' mai
riusciti a combinare nulla di concreto?

>
> >> Mi spiace ma vi tocca
> >>
> > con tutto il rispetto, dovresti proprio piantarla di fare il grillo
> > parlante.
> > mi spiace ma ti tocca.
>
> Perchè? Se non c'è il rompiscatole di turno questo PB dubito che vedrà mai
> la luce e quel che è peggio ci vedremo a giugno senza sapere cosa dirci se
> non un è stato bello ma da domani diventiamo la lista ita-pe, quella che
> nessuno ascolterà mai e tantomeno terrà in considerazione.
>
beh, non ti vorrai mica far passare come "il rompiscatole di turno" che
fara' vedere la luce al PB, vero? ti assicuro che ci sono tante altre
persone, oltre a te e ben prima di te, che stanno lavorando in questo senso,
magari un po' piu' silenziosamente di te.
se poi (non per colpa nostra) non riusciremo nel ns. intento, come ho gia'
scritto in lista ieri, personalmente ne prendero' atto e ne trarro' le
debite conseguenze.

> I grilli parlanti servono eccome, mi dispiace che la cosa ti crei fastidio
> e porgo l'altra guancia.
>
i grilli parlanti servono se sanno di che cosa parlano (meglio ancora se poi
ogni tanto provassero ad assumersi qualche gatta da pelare anche loro: e'
fin troppo facile dire sempre di no e poi uscirsene con "ve l'avevo detto").
nella tua precedente mail, sei arrivato a dire testualmente che:
"Permettimi di pensare che avete sbagliato e che in fondo erano molto più
efficienti i CE del passato rispetto a  questo PB di cui nessuno per due
mesi ha sentito neppure la necessità."
dico, a parte il fatto che, eufemisticamente parlando, gli ultimi CE non e'
che abbiano proprio brillato per efficienza (l'ultimo a farlo, secondo me,
e' stato quello diretto da Maurizio Codogno, durato fino ad ottobre del
2000); ma poi, scusami, come fai a paragonarli con un PB che -
auspicabilmente - deve ancora cominciare a lavorare?
e per quanto riguarda questi ultimi due mesi, i rapporti con RA erano ancora
regolati dal famigerato MoU, che appunto scadra' il 31 gennaio.
se poi tu vuoi avere la certezza che, una volta entrato a regime, il nuovo
sistema sara' in grado di funzionare perfettamente dando soluzione ad ogni
problema, e' chiaro che questa certezza nessuno puo' averla, ed anzi e'
probabile che, soprattutto all'inizio, ci sara' qualche "scossa di
assestamento".
pero', caro Ettore, almeno per quanto mi riguarda, quello del PB e' un
cimento nel quale mi sono avventurato con la volonta' di far bene (anzi, il
meglio che potro'), ma anche con tutta la consapevolezza della fallibilita'
della mia natura umana.
nessuno e' perfetto, ma non sbaglia soltanto chi non fa.
saluti.
IG



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe