A che gioco giochiamo?

Mario chiari.hm a FLASHNET.IT
Mer 28 Gen 2004 12:28:14 CET


Raimondo, All,

-- non dissento da tutto quello che dici, ma mi sembra che alla fine poni
in dubbio l'utilità stessa di discussioni on-line, nello stile tipico delle
liste, delle quali qualche flame, e i botta e risposta sono parte
caratteristica. A me divertono ancora, le vedo ancora come un ottimo
strumento di diffusione di commenti, opinioni, domande, ecc.

-- vedo, per es. dai giudizi di Navarrini, che l'azione di chi è riuscito
ad arrivare a chi sta scrivendo il codice p.i., ha avuto buoni effetti
(ovviamente, fidandomi che le migliorie saranno mantenute). Non mi è chiara
la cronologia e la distribuzione dei meriti (Sen. Cortiana,
Alessia+Navarrini+interventi di questa lista, GB Frontera e le sue
telefonate :-), tutti ovviamente), ma cmq, congratulazioni;

-- l'idea di muoversi uniti con più sigle, mi sembra ottima, realizzata al
50% in questa occasione, e da riproporre.



Ciao
mario


At 14.15 26/01/04, Raimondo Bruschi wrote:
>At 06.50 26/01/2004 Monday +0100, you wrote:
>>Salve a tutti,
>>vorrei esprimere qualche considerazione, e perplessita', su quello che sta
>>accadendo (meglio, non accadendo).
>
>Sinceramente ti do la mia personale chiave di lettura,
>ringraziandoti di avermene dato modo,
>nell'unico modo da "elefante nel negozio di cristalli" che mi
>contraddistingue.
>
>Il fragore e l'interesse con cui SOLO alcuni stanno sollevando problemi e'
>sinonimo l'incapacita' degli stessi di non concentrarsi e proseguire
>sull'obbiettivo profiquamente, ma rispondere al solo impulso di
>presenzialismo qualunquista che diciamolo sta stufando su piu o meno tutte
>le liste.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe