Grillo parlante.

Mario chiari.hm a FLASHNET.IT
Ven 30 Gen 2004 11:46:34 CET


Caro Andrea, All

quanto suono meschino a dire 'l'avevo detto' :-)
sarò meschino, ma l'avevo detto, o no?

Perlaltro, non credo nemmeno che il problema sia quello di subire la "la
legge [rectio: volontà] del più  forte", ma quello di non credere che la
strategia migliore sia sempre quella dei patti chiari (e conseguenti
amicizie lunghe). Quando si approva un MoU in cui si scrive solo
'PB',  invece che 'PB dello IIT-CNR', pensando che così ci saranno maggiori
possibilità di futura trattativa, si fa solo una furbata dalle gambe molto
corte.

E quando su patti chiari non si riesce ad accordarsi, allora è sempre
meglio che ognuno si prenda le proprie responsabilità. Che cosa ci sarebbe
stato, e tuttora ci sarebbe, di peggio della penosa situazione presente,
nel rifiutare l'ultimatum dello IIT, nel riaffermare il proprio ruolo, e -
in caso unilaterale rottura da parte dello IIT - nel denunciarla pubblicamente?

E non mi si venga a dire che così gli utenti avrebbero perso la possibilità
di influenzare la formulazione delle regole, perchè per quello un paio di
internauti militanti con buona capacità di raccolta firme on-line, su
proposte concrete e condivisibili possono fare meglio e più celermente.

alla prossima
mario




At 06.00 30/01/04, amonti a unich.it wrote:
>On 29 Jan 2004 at 19:20, Control C wrote:
>
>Giorgio
> > Ignazio non mi sottraggo a questo tuo richiamo: per questo rodaggio del
> > Policy Board, difficile, nuovo, e assolutamente *non ordinario*, per
> > tutti, il mio auspicio sincero e' quello di un tuo preciso coordinamento
> > con Claudio Allocchio. E di considerazione pure per la tempestiva
> > attenzione che Franco Denoth ha avuto per la tua sollecitazione.
>Non capisco il tuo ecumenismo. Non mi pare che il registro sia stato sollecito
>ne' tempestivo.
>La realta' e' che siccome vale la legge del piu' forte dobbiamo subire punto e
>basta.
>Quando (se) la misura sara' colma si vedra' cosa fare.  Ma al momento sia
>chiaro quale e' la parte che ci e' stata affidata, quella dei fantocci.
>a



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe