Commissione Regole

maurizio codogno puntomaupunto a TIN.IT
Mar 6 Lug 2004 17:16:11 CEST


Tonino:

>> ma alla
>>fine era chiaro a tutti che la via del PB (ora CR) era l'unica che
>>permetteva di sbloccare la situazione - e interpreto in questo modo il
>>plebiscito all'ultima assemblea.

>E, secondo me, interpreti male. Il plebiscito era alle intenzioni.

io all'assemblea di dicembre non c'ero, ma dai resoconti che ho avuto
e dal verbale stesso mi è sembrato ovvio che il plebiscito fosse alla
morte della NA, votata dalla NA stessa.
Le varie lobby (mnt, provider, isoc...) si sono spartite i loro
posticini, che avessero o no titolo logico nel discettare di nomi
a dominio; la RA ha avuto la possibilità di fare quello che vuole
lei (che non significa fare una cosa stupida semplicemente perché
sì: una consultazione è sempre utile per evitare di fare idiozie,
e alla RA non sono idioti) e siamo finiti nel migliore dei mondi
possibili.

Ho visto - anche in pratica - che il mio modello non ha alcun seguito
sostanziale: amen. La mia vita non è certo cambiata. Però mi
stupisco sempre di vedere qualcuno dire "ma io non credevo..."

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe