Tiriamo le somme sulla involuzione (era: evoluzione)

vincenzo.viscuso@fastwebnet.it vincenzo.viscuso a FASTWEBNET.IT
Gio 17 Giu 2004 14:32:00 CEST


Preannuncio che, in linea di principio, sono contrario allo scioglimento
della NA,
almeno fintantoche' non si formera' un altro ente, ESTERNO ALLA RA, di

quella sostitutivo.
Chi la pensa come me e non potra' essere presente alla assemblea sa a
chi lasciare la delega.
Sono sempre stato contrario alle deleghe - attive e passive - ma, a mali
estremi, estremi rimedi.

Soprattutto non mi e' piaciuto COME si e' arrivati a questo punto.
Si sono appositamente create altre liste su cui convogliare le discussioni,
in maniera da svuotare ITA-PE ed arrivare a questo punto in cui si dice
"tanto la NA e' morta ... dobbiamo solo darle una piccola spintarella
per farla cadere nella fossa" - e la coscienza e' salva.

Quello che non mi sembra corretto e' che , dopo questa ultima mossa, TUTTO rimarra'
nelle mani della RA.
E' come dire che le leggi non le fa piu' il Parlamento, ma la Polizia
stessa, per cui puo' adattarle di caso in caso e/o a suo uso e consumo.

Nulla sarebbe piu' antidemocratico e stalinista.
Assistiamo ad una situazione di ipocrisia, dove tanti sanno, ma giocano
sulle mezze parole, sui silenzi, sulle connivenze, di far finta di credere,
sull'illusione.
Sicuramente, dopo questa mia esternazione, qualcuno spostera' il tiro e si inventera'
qualcos'altro, che pero' non fara' cambiare la sostanza.

Mi auguro che gli iscritti a questa lista che sono in buonafede, che non
sono mai andati oltre, che hanno assistito passivi alle vicende
(gli iscritti ad ITA-PE, ovvero NA, sono 392 ma sempre i soliti 20 scrivono)
riflettano sulla faccenda, ed eventualmente si informino e chiedano spiegazioni.

Se qualche "autorita'" interverra' in questa faccenda per fare chiarezza
non mi scandalizzero'.
Io sono sempre stato contrario ad interventi
autoritari/statali/governativi/politici/militari/religiosi/tribunaleschi
nella Internet Italiana, ma stiamo vivendo da almeno un paio di anni in
una situazione di pura illegalita' e di presa in giro, e qualcuno deve fare qualcosa.

Enzo.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe