Tiriamo le somme sulla involuzione (era: evoluzione)

vincenzo.viscuso@fastwebnet.it vincenzo.viscuso a FASTWEBNET.IT
Gio 17 Giu 2004 16:41:22 CEST


Il problema non e' il registro, ma CHI FA le regole.
L'attuale registro funziona benissimo COME REGISTRO,
ovvero come:
 - esecutore materiale delle procedure di registrazione
 - vigilante del rispetto delle regole di naming.
 - manutentore del database
 - gestore dei DNS
 - gestore dei maintainer.

Direi che e' arrivato ad un punto di efficienza molto buono, se non fosse
per quel collo di bottiglia che e' la LAR.

e.v.

ps: io sicuramente instaurerei i multi-registrar - non i multi-register
-  ma e' un'altra faccenda,
se ne riparlera': adesso non possiamo impegolarci in disgressioni.


Loris Marcovati wrote:

> Marco d'Itri wrote:
>
>> On Jun 17, "vincenzo.viscuso a fastwebnet.it"
>> <vincenzo.viscuso a fastwebnet.it> wrote:
>>
>>
>>> Quello che non mi sembra corretto e' che , dopo questa ultima mossa,
>>> TUTTO
>>> rimarra' nelle mani della RA.
>>
>>
>> Sveglia... tutto Ŕ giÓ nelle mani della RA, da anni.
>
>
> Pero' a questo punto forse e' il caso di riaprire il discorso
> di piu' registri in concorrenza tra di loro. E' un discorso
> che mi ha sempre lasciato abbastanza freddo, ma vista l'involuzione
> della situazione probabilmente e' caso di riaprirlo.
>        Loris
>
>
> --
> ---------------------------------------------------------------------
> Loris Marcovati                     phone    +39 02 70004850-45
> C.U. S.r.l.                         fax      +39 02 70004853
> Via Reina  35                       e-mail   Loris.Marcovati a cu.mi.it
> I-20133 Milano - Italy              http://www.cu.mi.it
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe