Tiriamo le somme sulla involuzione (era: evoluzione)

vincenzo.viscuso@fastwebnet.it vincenzo.viscuso a FASTWEBNET.IT
Gio 17 Giu 2004 22:11:11 CEST


Caro Marco,
su questi (e anche per altri punti) ti do' perfettamente ragione.
Precisavo anche "ovvero come".
Era solo per dire che la RA deve essere solo mero esecutore materiale
delle regole.
E se le regole dicono che deve mettere a disposizione un tool per aggiornare
in tempo reale le zone, richiedere la registrazione dei glue record
(personalmente
ho i dns .net e .com, ci ho rinunciato), dovranno ottemperare.
Lo IIT gestisce attualmente il registro, ma non lo dice il Vangelo che
dovra' farlo in eterno.
Una NA, o chiamatela come volete, come si deve, deve poter richiedere un
resoconto della qualita'
del servizio ed eventualmente affidare il registro ad altri enti, con
costi e qualita'
favorevoli.
Per questo che la NA e la RA non posso coesistere nella stessa entita'.
Il controllore non puo' essere il controllato stesso.
Deve esserci un garante per gli utenti e per i maintainer.
Oppure volete che sia lo Stato a nominare un ennesimo garante?

Mi sembra che molti vedevano gia' la NA come una branca della RA.
Io no. Ho sempre considerato la RA come la appendice materiale della NA.
Ricordo quando avevo richiesto (3 o 4 anni fa) di istituire una
commissione di
controllo della NA sulla RA. Poi, sfortunatamente, nel CE la proposta
non e' passata.
Se pero' fosse passata, nessuno poteva opporsi. Allora era la NA che
decideva.

e.v.




Marco d'Itri wrote:

>On Jun 17, "vincenzo.viscuso a fastwebnet.it" <vincenzo.viscuso a fastwebnet.it> wrote:
>
>
>
>>L'attuale registro funziona benissimo COME REGISTRO,
>>
>>
>Io veramente avrei qualcosa da dire su questo (vogliamo parlare della
>gestione dei glue record? Dell'uso di connettività non di produzione per
>dns.nic.it? Della qualità di alcuni dei secondari di .it? Di glue record
>AAAA? Di EPP? Di aggiornamenti in tempo reale della zona? Dei controlli
>tecnici insensati?), però non so a chi dirlo.
>
>E per quanto riguarda la governance, per me il modello a cui guardare è
>quello di RIPE.
>
>--
>ciao, |
>Marco | [6807 reyp4GvpfKpr2]
>
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe