Nevermore - Sinn Fein

Control C master a CHIARI.NET
Ven 18 Giu 2004 11:49:45 CEST


Saro' banale anche io, mi sembra saggio il tuo percorso, Eusebio.

Aggiungo solo che abbiamo fatto una Assemblea, il 09-12-2004 nella quale
abbiamo votato i componenti del Policy Board

Vittorio Bertola        (indicato da Isoc)
Ignazio Guerrieri       (indicato dalla questa lista)
Andrea Mazzucchi        (indicato dai MNT)
Gianluca Pellegrini     (indicato dai MNT)
Joy Marino              (indicato da AIIP)
Francesco Orlando       (indicato da Assoprovider)

Favorevoli      147
Astenuti        8
Contrari        0

Da questo momento "non siamo piu' soli" a partecipare la elaborazione
delle Regole di Naming, con questo atto abbiamo "puntato tutto sul
rosso", ci siamo spogliati di un nostro monopolio normatore riconosciuto
obsoleto - abbiamo detto ad alta voce che la LIC e' cresciuta, si e'
articolata, dalla Assemblea di Milano 1998.

Ora, possiamo votare tutti i cazzi nostri che vogliamo - ma solo i
NOSTRI: non possiamo piu' dire a 4 Associazioni altre "che ci siamo
sbagliati, scusate". O meglio, possiamo anche farlo, chi vuol fare
questa parte si faccia pure avanti, ma qualcuno non ci stara' a giocare
questa ipocrisia.

Per il motivo piu' vecchio del mondo: non siamo piu' soli - l' abbiamo
deciso, maggiorenni e vaccinati, noi - e io, questa, non me la rimangio.

Vedo che si e' acceso flame su  proposta di cooptazione il PB, dico la
mia - sono in linea di metodo e per principio per "ogni"  allargamento e
pure  articolazione x commissioni; sono "particolarmente" a favore di
ogni integrazione che sfrutti il contributo della old boys generation -
se domani mi si dice che potrebbero dare una mano di esperienza gente
come Casarosa Sommani Codogno il Blasco Bonito Valente Abba etc, in
somma quelli che c' erano nel passaggio cruciale fra le reti della
ricerca e internet [i somma addosso/ a partire alla seconda meta' degli
anni '80] voi dite quello che vi pare - io dico che farli sedere intorno
al tavolo vale la pena.

giorgio
:::::::

Eusebio Giandomenico wrote:

> Saro' banale ma propongo di lavorare come abbiamo sempre fatto.
>
> Le informazioni su cui lavorare ,mi sembra di capire, le stende Joy,
> ebbene ritengo che non esista in Italia una persona piu' qualificata
> (per competenza ed esperienza) di lui per questo delicato compito.
>
> Studiamoci questo materiale, vediamo se chiedere altre informazioni e
> poi stiliamo:
>
> - bozza di modifica di statuto
> - bozza nuovo MoU (vediamo che ci dice la RA)
>
> se c'e' accordo meglio, altrimenti le solite due versioni del tutto
> (di maggioranza e di minoranza).
>
> Con le bozze alla rev 0.9 si convoca l'assemblea si litiga si vota e
> si va a cena.
>
> Sbaglio?
>
> EG



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe