PB e poltrone

Alessandro Ranellucci alex a PRIMAFILA.NET
Sab 19 Giu 2004 16:29:16 CEST


On 19-06-2004 at 13:27, Control C wrote:

 >Noi possiamo "revocare e rieleggere" il nostro rappresentante.
 >I due rappresentanti maintainer li nomina il coordinamento MNTtoMNT
 >Il rappresentante AIIP lo nomina AIIP.
 >Il rappresentante ASSOPROVIDER lo nomina ASSOPROVIDER.
 >[...]

Che brutto pasticcio!
Vorrei sapere chi è che ora e in futuro decide e legittima questa
ripartizione delle poltrone. In assemblea (cito dalla mozione) si era
deciso di "eleggere un Policy Board di 6 (sei) persone", e si approvò in
blocco una lista che indicava "proposto da ISOC.it, proposto da
Assoprovider" eccetera eccetera. Qualcuno vuole spiegarmi su quali basi
adesso quella ripartizione è definitiva? Inoltre una di queste persone
era "proposta" dalla lista ita-pe: si può sapere che significato abbia
ormai? Si può sapere su quale base il 'comitato regole' decide di
cooptare nuovi membri? Non mi sembra che nella mozione si parlasse di
'policy board elastico', e considerando che le poltrone sono in qualche
modo pesate tra loro non capisco con quale principio si possano
aggiungere nuove persone a piacere.

E poi la mozione incaricava il Policy Board di "gestire al meglio la
fase di transizione" (transizione verso cosa?) e anche di "gestire
l'applicazione del MoU approvato in data 27 ottobre 2003". Tale MoU, che
tra l'altro sarebbe decaduto a gennaio, riconosceva NA come organismo
preposto alla formulazione delle regole di naming.

In ogni caso, non mi pare che si sia deliberato né discusso sulla
composizione stabile del policy board.


 >Viva la faccia, Eusebio, di quelli che puntano concretamente diritto,
 >senza nemmeno nascondere troppo il target: mettere le mani su 5 Euro
 >all' anno moltiplicati per 928.604  numero domini presenti nel
 >database WHOIS alla data del 14/06/2004.

No, Giorgio, la tua è una mossa troppo cattiva: accusare la NA di simili
ambizioni è del tutto fuori luogo, e non c'è bisogno di argomentare.
Aggiungi poi che chi finora ha disposto dei 5 x 928604 euro li ha usati
come un'arma contundente per inserire nelle mostre mozioni frasi come
"qualora la NA non dovesse avere eletto il Policy Board il registro non
si riterrà più vincolato in alcun modo dalle regole di naming". Ti
sembra giusto, bello, elegante, Giorgio? Ti sembra una cosa di cui la
storia di Internet in Italia possa andare fiera?


  - Alessandro Ranellucci



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe