PB e poltrone

Alessandro Nosenzo ita-pe a NOSENZO.IT
Lun 21 Giu 2004 11:23:48 CEST


Il problema non e' quanto guadagna il nostro Presidente e neppure il
gettone di presenza o i rimborsi spese. Ovvio che il problema sta
altrove e la finta delle persone giustamente attaccate a buttarla su
argomenti cosi' banali e' oramai cosa vecchia.
Il problema vero e' che talune persone fingendo atteggiamenti
democratici in realta' sono dei dittatori che vogliono imporre le
proprie idee con la forza (piu' sono sbagliate e piu' usano la
forza).
Questo stride con la miriade di persone in gamba che invece pensavano
di prestare un po' del proprio tempo e dei propri talenti per fare
del bene agli altri non certo per sottometterli o fare elemosina.
Chissa' perche' Marco Negri non lo vedete piu'.
Non mi risulta sia in pensione (si fa per dire) e neppure su una
isola deserta (se non per brevi periodi :-).
La verita' e' che se continuamo cosi' rimarranno davvero solo le
persone a caccia di poltrone e spariranno i talenti che potevamo
sfruttare gratuitamente per la crescita di questo settore in Italia.
Non fingete di non aver capito non stiamo parlando di rimborsi spese
e di quanto dice di dichiarare al fisco italiano il nostro Presidente
(a proposito il suo post personale non e' credibile vogliamo la copia
del modello unico 2003 integrale) ma di fare finalmente qualcosa di
concreto (ammesso che ne siamo davvero capaci).
Non vorrei essere seppellito senza aver prima ucciso la LAR (per i
Carabinieri in lista non si tratta di apologia di reato ma di Lettera
di Assunzione di Responsabilita', giusto che non scatti un mandato di
cattura quando sono in Italia:-))) e per ora mi pare che la LAR se la
rida tutti i giorni di noi presi in giro da nomine con il solo scopo
di continuare a non far cambiare assolutamente nulla.
Saluti.

Alessandro Nosenzo

On 21 Jun 2004 at 1:01, mntner a interazioni.it wrote:
> Alessandro, si mira pił in alto.
> Pensa a cosa vuol dire entrare in una commissione governativa...
> ... strombazzamento iniziale su giornali e TV, un ricevimento in pompa
> magna, magari un parlamentare nella commissione, forse incontri con un
> sottosegretario, addirittura la possibilitą di stringere la mano ad un
> ministro...
> Capisci che tutto questo apre nuovi orizzonti di gloria.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe